menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Teatro Santissima Trinità di Verona quattro serate con "La bohème" di Puccini

Una nuova produzione, per un progetto che coinvolge un team di 60 persone tra artisti e tecnici, con più di 120 costumi disegnati e realizzati appositamente

Una nuova produzione, per un progetto che coinvolge un team di 60 persone tra artisti e tecnici, con più di 120 costumi disegnati e realizzati appositamente. È “La Bohème”, l’opera lirica di Giacomo Puccini, nella versione proposta da Lirica Italiana, impresa sociale che promuove la cultura tra le nuove generazioni.

Il debutto è per domenica 30 settembre, alle 20.30 al Teatro SS. Trinità, nell’omonima via vicino a piazza Cittadella. Repliche il 2, 5 e 7 ottobre sempre alle 20.30.

In scena, un’ambientazione della vicenda fra il 1943 e il 1944, in una Parigi occupata dai nazisti, per riprodurre un’atmosfera cupa, violenta, di sopraffazione del negativo nei confronti della ‘gioia di vivere’, forza vitale della giovinezza. Lo spettacolo è stato presentato dall’assessore alla Cultura Francesca Briani.

«Una proposta originale, che trova il plauso dell’Amministrazione anche per la location scelta, un teatro a pochi passi dal centro ma poco conosciuto dei veronesi – ha detto l’assessore Briani-. Lirica italiana è impegnata non solo nella promozione della cultura ma anche perché essa diventi una prospettiva di lavoro per molti giovani».

Presenti in conferenza il presidente di Lirica Italiana Piercarlo Roi con Dante Fainelli, Roberto Covallero in rappresentanza di Acli Arte e Spettacolo e il segretario generale di Fondazione Cattolica Adriano Tomba.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento