Anche nel Veronese si celebra la "Settimana del Pianeta Terra"

Sette giorni di manifestazioni sparse in tutta Italia dedicate alla divulgazione scientifica per diffondere la cultura del rispetto dell’ambiente e della cura del territorio

Miniera Monte Foraoro

Avventurarsi alla scoperta di miniere e cave per conoscere Roana (VI), andare alla scoperta di antichi fossili nel Museo Paleontologico di Roncà (VR), esplorare il geosito di Bolca, nell'alta Val d'Alpone (VR), conosciuto in tutto il mondo per i prestigiosi fossili dell'Era cenozoica.

Sono questi alcuni dei Geoeventi in programma in Veneto dal 14 al 21 ottobre per la Settimana del Pianeta Terra, il Festival delle Geoscienze che, per la sesta edizione, accenderà i riflettori sul patrimonio naturale e geologico del nostro paese con centinaia di iniziative in tutto lo Stivale. Sette giorni di manifestazioni sparse in tutta Italia dedicate alla divulgazione scientifica per diffondere la cultura del rispetto dell’ambiente e della cura del territorio, ma anche per spiegare il ruolo strategico delle geoscienze nella prevenzione dei rischi naturali e nella salvaguardia dell’ambiente, raccontando l’appassionante mondo della ricerca scientifica.

Realizzata con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e delle Tutela del Territorio e del Mare, dell’Ispra, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e del Consiglio Nazionale dei Geologi, per l'edizione 2018 - Anno europeo del patrimonio culturale - la Settimana del Pianeta Terra sarà dedicata a “natura e paesaggio” come parte integrante del patrimonio culturale. Testimonial dell'iniziativa anche quest'anno sarà l'attore Cesare Bocci, il mitico "Mimì" di Montalbano, che in pochi conoscono in qualità di geologo.

La Settimana del Pianeta Terra si aprirà in Veneto mercoledi 17 ottobre a Padova con il Viaggio nel tempo alla scoperta di antichi paesaggi: "A caccia di minerali nei paesaggi alpini" presso il Museo di Geologia e Paleontologia di Padova. In questa occasione saranno organizzati laboratori didattici rivolti a bambini e ragazzi per condurli alla scoperta di antichi mondi perduti raccontati attraverso i fossili del museo. In contemporanea si terrà, in un'altra sala, la conferenza "A caccia di minerali nei paesaggi alpini" tenuta da Alessandro Guastoni.

Sabato 20 ottobre si proseguirà a Roana (VI) con un percorso guidato dedicato a La mineralizzazione ferrifera del monte Foraro: la forma delle montagne tra scienza ed estetica. La visita alle "industrie" ai piedi del Ponte dei Granatieri percorrerà l'Altopiano per il Cavalletto fino alla Malga Fondi dove si entrerà in miniera grazie alla guida Matteo Boscardin, esperto collaboratore del Museo "Zannato" di Montecchio Maggiore. Si continuerà, poi, alla volta del Monte Corno per fermarsi alla cava di Rosso Ammonitico. La giornata si concluderà alla Trattoria "Ai Granatieri" a Roana (VI) con una conferenza condotta da Francesco Mezzalira, docente del Liceo "Brocchi" e noto esperto dell'aspetto artistico nel mondo delle scienze naturali.

«l percorso si snoda attorno ai luoghi esplorati nell'ambito di ricerche geologiche e storiche – spiega Beatrice Peruffo, Presidente della sezione ANISN di Vicenza - che ricostruiscono l'antica attività mineraria e metallurgica di Caltrano (VI) con visita ad un altoforno fusorio, ad un opificio e ad un giacimento di idrossidi di ferro il cui materiale veniva lavorato per produrre “bombe” per i cannoni della Repubblica di Venezia. Per finire una breve conferenza coniugherà cultura, arte figurativa e scienze nel calore di una tipica locanda montana dell'Altipiano di Asiago soffermandosi sulla visione scientifico-romantica delle montagne che si è affermata nel XVIII-XIX secolo, nel contesto della Naturphilosophie».

E ancora sabato 20 ottobre al Museo di Storia Naturale di Venezia l'evento Bolca... tra storia e ricerca scientifica organizzato dalla Società Veneziana di Scienze Naturali. Qui, si potrà ammirare una pregevole collezione ottocentesca di pesci del geosito di Bolca. L'evento inizierà alle ore 15 con la conferenza “I fossili di Bolca... tra storia e ricerca scientifica" tenuta dal dott. da Roberto Zorzin del Museo Civico di Storia Naturale di Verona, in cui illustrerà la storia e lo stato delle ricerche di questo geosito e condurrà, per un piccolo gruppo, una visita esclusiva alla sala.  Sarà poi possibile proseguire autonomamente negli altri spazi.

Domenica 21 ottobre l'appuntamento con la Settimana del Pianeta Terra è con la visita guidata al Museo Paleontologico di Roncà (VR), che ospiterà un diorama dedicato alla biodiversità animale e vegetale del territorio comunale e, in particolare, del cosiddetto “Parco dei Fossili”. Le due sale superiori saranno dedicate alla Paleontologia e alla Geologia con un percorso didattico ben articolato, dove verranno illustrati i vari processi di fossilizzazione e la storia geologica del territorio di Roncà e di quello limitrofo. Particolareggiate descrizioni e disegni sono dedicati all’antico vulcano del Monte Calvarina, alle ricostruzioni paleoambientali, ai macroforaminiferi e ai molluschi che, per bellezza, sono i protagonisti della seconda sala assieme allo stupendo calco di Prototherium, il cui scheletro quasi completo è stato rinvenuto negli strati calcarei del Monte Duello. Il patrimonio paleontologico eocenico di Roncà per il perfetto stato di conservazione, la biodiversità, la rarità e la varietà dei reperti, grazie anche alle recenti indagini e alle scoperte effettuate, ricopre un nuovo e particolare significato a livello mondiale.

Il dettaglio dei Geoeventi in Veneto

  • Viaggio nel tempo alla scoperta di antichi paesaggi: "A caccia di minerali nei paesaggi alpini"

Mercoledì, 17/10/2018 - Ore 16.30 – Escursione guidata

Museo di Geologia e Paleontologia, Via Giotto 1, Padova

Iscrizione obbligatoria entro il 14/10/2018, gratuita

  • Viaggio nel tempo alla scoperta di antichi paesaggi: "Un paesaggio di 50 milioni di anni fa: i siti di Bolca"

Giovedì, 18/10/2018 - Ore 16.30 – Escursione guidata

Palazzo Cavalli, Museo di Geologia e Paleontologia, Via Giotto 1, Padova

Iscrizione obbligatoria entro il 14/10/2018, gratuita

  • Viaggio nel tempo alla scoperta di antichi paesaggi: "La tundra canadese e i suoi diamanti"

Venerdì, 19/10/2018 - Ore 16.30 – Escursione guidata

Palazzo Cavalli, Museo di Geologia e Paleontologia, Via Giotto 1, Padova

Iscrizione obbligatoria entro il 14/10/2018, gratuita

  • Bolca...tra storia e ricerca scientifica

Sabato, 20/10/2018 - Ore 15.00 – Escursione guidata

Museo di Storia Naturale di Venezia, Fondaco dei Turchi, Santa Croce n.1730, Venezia

Iscrizione obbligatoria entro il 15/10/2018, gratuita

  • La mineralizzazione ferrifera del Monte Foraoro (Malga Fondi, Caltrano, Vicenza): la forma delle montagne tra scienza ed estetica

Sabato, 20/10/2018 - Ore 14.00 – 19.00 – Escursione guidata

Trattoria "Ai Granatieri", Via Campiello 134, Roana (VI)

Iscrizione obbligatoria entro il 07/10/2018, a pagamento

  • Museo Paleontologico di Roncà (VR)

Domenica 21/10/2018 – Ore Ore 9.00 - 12.00 e 15.00 - 18.00 – Escursione guidata

Museo Paleontologico di Roncà, Via Garibaldi, 1, Roncà (VR)

Iscrizione facoltativa entro il 20/10/2018, a pagamento

Per conoscere tutti gli eventi, visitare il sito www.settimanaterra.org

Maggiori informazioni

Facebook: Settimana del Pianeta Terra

Twitter: @SettimanaTerra

Hashtag ufficiale: #SettimanaTerra

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 13 al 15 settembre 2019

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

Torna su
VeronaSera è in caricamento