Cultura Via Guastalla

Sant’Andrea di Sommacampagna. Una pieve romanica tra le colline del Garda

Nella prima settimana la Pieve è stata visitata da circa 250 bambini e ragazzi

La mostra "Sant’Andrea di Sommacampagna. Una pieve romanica tra le colline del Garda", è stata inaugurata lo scorso 23 febbraio e sarà aperta al pubblico fino al 16 marzo 2019. L’Amministrazione comunale, in collaborazione con il gruppo di promozione culturale del territorio Sommacampagna Si racconta, e l’Istituto Comprensivo di Sommacampagna, ha organizzato una serie di uscite didattiche con laboratori per visitare la mostra e la Pieve. L'iniziativa sta riscuotendo un grande successo, molto apprezzata dagli alunni e dagli insegnanti: questa prima settimana la Pieve è stata visitata da circa 250 bambini e ragazzi dell'Istituto Comprensivo di Sommacampagna.

L’offerta è diversificata in base all’età dei bambini, al fine di fargli conoscere la storia della struttura e degli affreschi in essa presenti attraverso schede didattiche, attività ludiche e spiegazioni orali. La prima fase dell’uscita prevede una visita alla mostra, in cui si illustrano le caratteristiche e i particolari della Pieve. La seconda parte si svolge alla Pieve e qui gli alunni devono condurre loro stessi, in piccoli gruppetti, delle visite guidate. La mostra si inserisce in un più ampio progetto di promozione del patrimonio romanico dell’entroterra gardesano, promosso da Fondazione del Garda, che prevede una serie di mostre itineranti dedicata alle pievi romaniche dell’entroterra gardesano. Il progetto è patrocinato inoltre dal Vicariato per la Cultura, l'Università e il Sociale della Diocesi di Verona

La proposta culturale è arricchita da due serate di approfondimento, martedì 5 e martedì 12 marzo, nella sala consiliare, in cui si parlerà della Pieve e della sua storia e dell’importanza della valorizzazione del patrimonio culturale.

Ospite d’eccezione del 12 marzo sarà Don Martino Signoretto, vicario episcopale per la cultura.

Per ulteriori informazioni e per prenotazioni telefonare al numero 045 8971356, oppure inviare una mail a: ufficio.cultura@comune.sommacampagna.vr.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant’Andrea di Sommacampagna. Una pieve romanica tra le colline del Garda

VeronaSera è in caricamento