"S.A.L.I.G.I.A": 7 vizi capitali dal sapore...rock

7 canzoni che ci ricordano quanto siamo peccatori: l'album di Max Montanari parla alle nostre coscienze in periodo di quarantena

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

"S.A.L.I.G.I.A" è l'acronimo con cui si usa definire l'ordine dei 7 Vizi Capitali (Superbia, Avarizia, Lussuria, Invidia, Gola, Ira, Accidia) usato in letteratura soprattutto dal Boccaccio. L'artista Romagnolo, Max Montanari, forte del motto che risuona ovunque sul web "La musica non si ferma" prende la palla al balzo ed, a sorpresa da alle stampe un album di 7 canzoni che parlano dei Vizi capitali in chiave moderna, intitolato proprio SALIGIA. Ma non è un album "inedito" nel vero e proprio senso della parola: nel 2005 la band PerikoloGeneriko ("Mai fidarsi delle "K" - cit. Giancarlo Passarella) intraprende un percorso con una major per produrre questo disco, dopo molteplici riconoscimenti artistici (tra cui il supporto di Piero Pelù nel suo periodo solista) che li ha portati, dopo 3 minitour in Francia, e oltre 180 live in tutto il territorio italiano, ad essere supporter dei Negramaro nel tour di "Tutto Scorre". Percorso che non è mai arrivato alla sua conclusione perchè ,come spesso succede, produzioni del genere impiegano anni ad essere definite, corrette e registrate.

Anni nei quali cambiano le mode e soprattutto cambiano le persone dietro alle scrivanie delle aziende musicali ; per cui così come il progetto era stato reputato interessante, nella stessa identica maniera, lo stesso progetto viene poi liquidato con un "E' cambiata la persona che segue i progetti rock, e questo non interessa al nuovo Entrato". Oggi i "PG" (come li chiamava nell'ambiente musicale un giornalista a cui il progetto è stato sempre a cuore, Giancarlo Passarella, in cui il Montanari era voce ed autore) band molto nota ed apprezzata nell'indipendente italiano per il loro sound unico che mischiava il rock duro britannico (si nota molto l'ispirazione al sound degli Iron Maiden anni '80) ad un songwriting in Italiano che rimanda a band come Litfiba e Timoria (era F.Renga), non esistono piu'; ma quel disco è sempre rimasto un chiodo fisso del producer ed ex Cantante della band.

Per cui, approfittando dello stop che il mondo culturale ha fatto, causa Coronavirus, lo stesso Montanari [attualmente producer manager di Alkatraz Management, e voce di un altro progetto musicale molto Rock, i "Cani Bagnati (Vincitori di SanremoRock 2017 e del premio Fimi 2018)] ha deciso di far uscire, in quarantena, questo album: S.A.L.I.G.I.A. è un album fortemente anacronistico (in copertina ci sono 7 rose bruciate come emblema del progetto) la cui matrice sonora va ricercata in quel periodo musicale in cui riff, chitarre distorte e assoli la facevano ancora da padrone. La cosa a renderlo interessante è come i testi in italiano, che attualizzano i vizi capitali rileggendoli in chiave moderna, si intrecciano in musicalità solitamente adatte alla lingua inglese, dando al ascoltatore un prodotto unico nel suo genere, soprattutto nel 2020. Il primo singolo che anticipa l'album è "Fino in fondo": Accumula, accumula è il tarlo che hai (citando il ritornello) supportato da un videoclip astratto e spigoloso, che parla del Vizio dell' Avarizia.

Dal 20.04.20 l'album è disponibile in tutti i principali store e su spotify: https://open.spotify.com/album/6xWPa2YHRcnU6fiYlAZORG.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento