rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cultura Via Macello, 17

"Ragazzi, che teatro!", tre appuntamenti con il teatro pensato e realizzato dai giovani per i giovani

Sala Birolli (ex Macello), il via alla rassegna organizzata dalla 1a Circoscrizione del Comune di Verona in collaborazione con il Teatro Impiria

La 1a Circoscrizione del Comune di Verona, nell'ambito del proprio programma annuale per le attività culturali, propone una rassegna teatrale dal titolo “Ragazzi, che teatro!” che si terrà presso la Sala Birolli (ex Macello, via Macello n.17) nei giorni 22 e 31 marzo e 16 aprile 2016. La rassegna,organizzata in collaborazione conil Teatro Impiria, vuole essere un invito rivolto soprattutto ad un pubblico di giovani (ma non solo!) per avvicinarli al mondo del teatro e alla cultura del teatro, offrendo commedie divertenti e a loro molto vicine, sia per le tematiche trattate, che per i linguaggi teatrali messi in scena, che per il corpo attoriale costituito da attori under 21. Per questo motivo, la rassegna sarà ad ingresso libero e vedrà come orario di inizio degli spettacoli le 20.45. Inoltre, la durata media di ogni spettacolo sarà di un’ora e un quarto, così da consentire ai ragazzi che il giorno successivo frequenteranno regolarmente le lezioni scolastiche di partecipare senza rientrare a ora tarda.

Tengo a precisare – afferma il direttore artistico di Teatro Impiria Andrea Castelletti – che non si tratta di saggi realizzati in occasione del termine dei corsi di teatro ma di spettacoli veri e propri, che perciò potranno essere fruiti anche da un pubblico adulto e non solo di ragazzi.”

  • Il 22 marzo, apre la rassegna il Teatro Impiria con lo spettacolo “In-cubo Comedy”.Un’innovativa rivisitazione del capolavoro comico “La strana coppia” di Neil Simon, portata anche sul grande schermo da Walter Mattau e Jack Lemmon e che acquisisce qui un’ulteriore freschezza e plausibilità, ambientata ai giorni nostri tra selfie e notti universitarie, slanci e delusioni, dubbi e certezze dei giovani di oggi.
  • Si prosegue il 30 marzo con la Compagnia dell’Attimo di Rovereto che presenta “Non hai capito che mi ami?”. La favola della ragazza della porta accanto proposta in una versione molto attuale. Risate, divertimento e qualche suggerimento per le ragazze che vogliono convincere un giovanotto ad innamorarsi.
  • Chiude la rassegna, il 16 aprile, La Corte dei Folli di Fossano (Cuneo) con ”Amleto in salsa piccante”, ovvero la tragedia di Amleto in chiave comica e parodistica, raccontata dal punto di vista della servitù in cucina tra pentole e fornelli. Un gioco teatrale in bilico tra realtà e finzione, dramma e commedia, vita e sogno.

Per informazioni: info@teatroimpiria.net, 3463566425.
Tutto il calendario, indirizzi e informazioni sono disponibili scaricando l’app Teatro Impiria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ragazzi, che teatro!", tre appuntamenti con il teatro pensato e realizzato dai giovani per i giovani

VeronaSera è in caricamento