Martedì, 28 Settembre 2021
Cultura

Premio poesia Cantina Valpantena, partecipazione record nell'edizione dedicata a Dante

Oltre 500 i componimenti in gara. Premiazione posticipata al 2021

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Sono 508 le poesie inviate per partecipare alla sesta edizione del concorso ideato e promosso da Cantina Valpantena. Il bando, chiuso il 20 giugno dopo una proroga di due mesi a causa del lockdown legato al Covid-19, ha registrato una risposta record. Erano stati infatti 300 i componimenti in gara nell'edizione precedente. Il presidente della giuria Antonio Seracini, i giurati Bruno Avesani, Annamaria Fraccaroli, Nerina Poggese, Fabiola Ballini e il segretario del concorso Alessandro Arnesano si riuniranno a settembre per decretare i vincitori. Vista la situazione di incertezza, l'evento di premiazione previsto in autunno è posticipato alla primavera del 2021.

La cooperativa di Quinto di Verona organizza il concorso con cadenza biennale, fin dal 2010, per promuovere gli stretti legami tra l'opera letteraria e l'attività vitivinicola. Il tema scelto per l'edizione di quest'anno è costituito dai versi 77-78, dedicati alla vite e al vino, del canto XXV del Purgatorio. Un omaggio a Dante Alighieri in vista del settimo centenario della sua morte, che si celebrerà nel 2021. Il componimento che saprà meglio esaltare i versi della Divina Commedia verrà stampato sull'etichetta di una bottiglia celebrativa. Previsti anche dei premi per i primi tre classificati, due omaggi speciali e venti segnalazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio poesia Cantina Valpantena, partecipazione record nell'edizione dedicata a Dante

VeronaSera è in caricamento