Cultura Centro storico / Piazza Bra

Giuseppe Picone coreografo della nuova Traviata dell'Arena Opera Festival

L'étoile, direttore del corpo di ballo del teatro San Carlo di Napoli, sarà eccezionalmente primo ballerino nel capolavoro verdiano i giorni 21, 28 giugno, 11 luglio e 1 agosto

È stato presentato oggi, 30 maggio, all'Associazione della Stampa Estera in Italia di Roma, l'Arena di Verona Opera Festival 2019.

La sovrintendente e direttore artistico Cecilia Gasdia, il direttore generale Gianfranco De Cesaris e il vicedirettore artistico Stefano Trespidi, dopo aver illustrato i dettagli di cast, allestimenti e vendite del festival, hanno annunciato Giuseppe Picone come coreografo del nuovo allestimento de La Traviata, firmata da Franco Zeffirelli. L'étoile, direttore del corpo di ballo del teatro San Carlo di Napoli, ha ricordato con emozione le sue numerose esibizioni areniane, trampolino di lancio della sua carriera. Picone sarà eccezionalmente primo ballerino nel capolavoro verdiano i giorni 21, 28 giugno, 11 luglio e 1 agosto.
«Sta per approssimarsi l'eccitante e atteso primo colpo di gong, un rito quasi sacro che compiendosi ogni sera da più di un secolo consacra l'anfiteatro all'opera - ha commentato Gasdia - Quello che risuonerà la sera del 21 giugno inaugurerà un'edizione del festival davvero memorabile, per quantità e qualità di offerta e artisti coinvolti, tra importanti riconferme, attesi debutti, stelle di fama internazionale a fianco di giovani promettenti al loro esordio per un cast eccezionale».

DeCesaris_Mac_Saba_DB_Unicredit_Gasdia_Volkswagen_RTL102.5_Trespidi_Picone_CS_Roma_Stampa_Estera_30.5.19-2
(Foto Max Pucciariello)

Questa stagione, la seconda dopo il rilancio che abbiamo fortemente voluto, porterà tra gli arcovoli del nostro anfiteatro un'offerta di qualità e spessore mai vista prima - ha aggiunto il sindaco di Verona e presidente di Fondazione Arena Federico Sboarina - Verona ha due grandi gioielli, la Fondazione Arena che in estate dà vita al suo glorioso festival lirico e l'Arena, che oltre ad essere il monumento simbolo della città, è il più grande palcoscenico all'aperto conosciuto a livello mondiale. Le particolari doti acustiche dell'anfiteatro e la professionalità di Fondazione Arena insieme costituiscono un unicum in grado di portare l'immagine di Verona e la musica di qualità in tutto il mondo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Picone coreografo della nuova Traviata dell'Arena Opera Festival

VeronaSera è in caricamento