Cultura Sommacampagna / Piazza Carlo Alberto

"Palco Venier": la cultura riparte d'estate nelle terre del Custoza tra musica, teatro, cinema e letteratura

Luglio e agosto a Villa Venier saranno animati da attività culturali per tutte le età

Villa Venier

Torna “Palco Venier”, la rassegna estiva di Sommacampagna che fa ripartire arti e turismo nelle Terre del Custoza, dopo la frenata da Coronavirus. Villa Venier si conferma il cuore pulsante, la casa della cultura, il sipario da cui tutte le arti vanno in scena, dal 2 Luglio. Luglio e agosto saranno animati da attività culturali per tutte le età. Cinema, teatro, musica, danza, aperitivi letterari e incontri con gli autori, mostre e iniziative per conoscere il patrimonio storico, artistico e naturalistico.

Le arti al parco per bambini sono la vera novità dell’estate: associazioni culturali locali che lavorano con i più giovani, animeranno incontri gratuiti di avvicinamento al teatro, lettura, danza e musica. «Momenti ludici che ci auguriamo possano essere uno stimolo per dedicarsi alle arti: chissà che, in un futuro prossimo, potremmo applaudire sul Palco Venier i nostri giovani ragazzi che saranno divenuti artisti!», dice l’Assessora alla Cultura Eleonora Principe.

La musica, il teatro e la danza

La musica sarà tutta veronese, con le “Poco ballabili ballate” di Claudio Bassi (Bifo & Friends) dopo l’uscita del suo omonimo disco; la 10edizione di “The energy of music” con il duo pianistico Laura e Beatrice Puiu. Box Office Live porterà una strepitosa Stephanie Ocean Ghizzoni, con “Se non canto non vivo” un omaggio blues a Mia Martini, affiancata da alcuni dei migliori musicisti veronesi, Marco Pasetto (clarinetto e sax soprano), Daniele Rotunno (pianoforte) e Anna Pasetto (violino).

Ancora Verona, e questa volta folk, il sabato dell’Antica Fiera di Sommacampagna, con la Contrada Lorì, per concludere il martedì con l’Eusebio Martinelli Gipsy Orkestar. Grazie a Box Office Live, il 31 Luglio “Il ritorno del Pojana” con l’attore padovano Andrea Pennacchi, che anche quest’anno ha scelto il “Palco Venier” per proporre nuove storie del Nordest!

Sempre stretta la collaborazione con Arteven, circuito teatrale regionale del Veneto: il teatro aprirà con “Full Monty”, adattamento teatrale del celebre film con la compagnia Tiraca; Teatro Bresci di Padova porterà “La valigia dell’attore”, un viaggio tutto da ridere di e con Giacomo Rossetto. La Sagra di San Luigi a Caselle ospiterà la comicità dialettale di “Fagheli anca a casa”, sempre con i Tiraca; sarà poi la volta de El Gavetin con “El cavalier de la trista figura”, ispirato a Don Chisciotte, durante la Fiera. Chiusura esplosiva della Fiera d’agosto con The Black Blues Brothers, una travolgente esibizione di cinque acrobati kenioti, tra musica, capriole, piramidi umane e virtuosismi acrobatici.

Torna la Compagnia dell’Arca con “Incubo di una notte di mezza estate”, spettacolo con delitto, in cui il pubblico diventerà investigatore per scoprire l’assassino. La stessa compagnia proporrà Ecofarfalle a Custoza, in una domenica pomeriggio dedicata ai ragazzi. E nell’anno dantesco non manca un evento dedicato al Sommo Poeta! Nell’ambito del circuito nazionale “La Divina Commedia in 100 borghi”, sul Palco Venier andrà in scena il XX Canto dell’Inferno, con l’attore Matteo Fratarcangeli. Torna la danza contemporanea, con la compagnia veronese Ersiliadanza, che si esibirà in “Coppelia”, subito dopo il debutto nazionale all’Estate Teatrale Veronese.

Cultura fa rima con letteratura...

«Per confermare la centralità del libro nella nostra vita culturale, inaugureremo ufficialmente l’adesione del Comune di Sommacampagna alla rete dei Borghi della Lettura, con l’installazione di casette del book-crossing, incontri con autori di richiamo nazionale, Aperitivi Letterari e con letture animate al parco per bambine e bambini», continua Eleonora Principe.

Quattro aperitivi letterari il venerdì a Villa Venier, con la scrittrice veronese Paola Peretti ed il suo già best-seller “La brigata delle cinque sorelle”, l’autore mantovano Damiano Cappellari e il suo libro “Alla scoperta del Conte Alessandro Magnaguti”, l’autrice Lorena Cristini e il suo primo romanzo “Foglie verdi nel sottobosco” ed infine la sommacampagnese Maddalena Cipriani con il suo libro nato in periodo pandemico “Calabria a Sud dell’anima”. L’iniziativa è promossa dal Comitato Biblioteca, in collaborazione con la libreria Elephantsbooks e con il Consorzio di Tutela del Custoza Doc.

Altra attesissima novità, in collaborazione con il Festival sulle Strade e la Libreria Gulliver di Verona e promossa dal Comitato della Biblioteca, un ciclo di incontri che ci farà conoscere il mondo attraverso gli occhi di giornalisti e viaggiatori.

Fernando Gentilini, ambasciatore e direttore generale del servizio diplomatico di Bruxelles per Medio Oriente e Nord Africa con il suo libro "Tre volte a Gerusalemme"; Corrado Ruggeri giornalista e scrittore, profondo conoscitore del Sud-est asiatico, uno dei volti televisivi più amati di MarcoPolo, con “Atlante. Viaggi e personaggi intorno al mondo”. Ed infine Alessandro Vanoli, storico e scrittore, grande conoscitore del Mediterraneo, dei suoi saperi e dei suoi sapori: con “I racconti del ritorno” ci narrerà come «in ogni viaggio il ritorno ci obbliga a fare i conti col nostro passato ed è per questo che assomiglia così tanto alla vita».

Cinema Venier per un’estate open air

Continua la sinergia con l’associazione Lanternamagica, gestore del Virtus Cinema di Sommacampagna, con proiezioni dal giovedì al sabato, per i mesi di luglio e agosto. Virtus Cinema, in arena estiva, si conferma un modello nel panorama dei cinema di provincia e Villa Venier consolida il suo ruolo di luogo della cultura.

Sommacampagna, terra di storia, natura e turismo lento

Monumenti, chiese, battaglie, corti storiche, colline e viste mozzafiato. Vivere Sommacampagna è anche conoscere tutto questo. In questa estate numerosi eventi culturali, visite, passeggiate, pensati ad hoc. I sabati di luglio i giovani studenti del progetto CTG On the Road, ci condurranno alla romanica Pieve di Sant’Andrea, mentre il FAI Giovani di Verona, con “FAI…un giro in villa”, ci porterà nella storia di Palazzo Terzi (sede del Municipio). A Custoza si parlerà di Risorgimento, con passeggiate in collaborazione realtà produttive locali, visite all’Ossario e interessanti iniziative in notturna, organizzate dalla Cooperativa I Piosi. Sempre a Custoza, la Compagnia della Ginestra ci farà conoscere le origini di Custoza, dai romani al medioevo.

A Caselle si parla ancora di origini, con la passeggiata “Caselle d’erbe e le sue tracce”. Il territorio potrà essere apprezzato anche in autonomia seguendo i percorsi tabellati del Sentiero della Pace, I Luoghi del Risorgimento, il CamminaCustoza, il percorso del Tamburino Sardo e del Sego de la Vecia.

Germogli d'arte

Torna anche per l’estate 2021 Germogli d’Arte, la “chiamata alle arti” per gli artisti di Sommacampagna. Dal 8 luglio al 12 settembre 2021, le sale espositive al piano terra di Villa Venier ospiteranno mostre della durata di due settimane ciascuna. Dopo il successo dello scorso anno, con ben 45 artisti aderenti, questa esposizione collettiva continuerà a dar voce al fermento artistico territoriale, valorizzando talenti ed evidenziandone il contributo, anche sociale, che apportano alla comunità. Questa estate si potrà visitare spesso Villa Venier, con proposte artistiche sempre nuove.

Informazioni e contatti

Ufficio Cultura Sommacampagna

Piazza Carlo Alberto, 1 - Sommacampagna

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Palco Venier": la cultura riparte d'estate nelle terre del Custoza tra musica, teatro, cinema e letteratura

VeronaSera è in caricamento