Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cultura Centro storico / Lungadige Bartolomeo Rubele, 34

Nasce un nuovo ufficio comunale dedicato alla bicicletta: bando da 30 mila euro per l'acquisto di bici nelle scuole di Verona

In occasione del Festival della Bicicletta a Verona, ecco in arrivo un nuovo ufficio comunale dedicato alla bicicletta e un bando di 30 mila euro per l’acquisto di bici nelle scuole superiori

Un nuovo ufficio comunale dedicato alla bicicletta, un bando di 30 mila euro per l’acquisto di bici nelle scuole, 700 studenti coinvolti nel campionato scolastico della ciclabilità e l’avvio di progetti di collegamento ciclopedonale. Sono queste le principali iniziative messe in campo dal Comune di Verona nell’ambito del Festival in Bicicletta, una settimana di eventi dedicati alla mobilità sostenibile che entrerà nel vivo venerdì 10 maggio, fino a domenica 13. La terza edizione del Festival è realizzata in collaborazione con Fiab Verona, con il patrocinio della Regione Veneto e con il sostegno di Agsm e Amia.

Ufficio comunale della bicicletta

Aprirà dalla prossima settimana, in lungadige Galtarossa 20b, il nuovo ufficio comunale che si occuperà di raccogliere segnalazioni, dare informazioni sui percorsi ciclopedonali, promuovere l’utilizzo della bici e coordinare i progetti legati alla mobilità sostenibile su due ruote. L’ufficio, aperto al pubblico tutti i mercoledì dalle 8 alle 12, sarà contattabile anche via e-mail all’indirizzo ufficio.biciclette@comune.verona.it.

Bando per l’acquisto di biciclette nelle scuole

L’assessorato all’Ambiente ha stanziato un contributo di 30 mila euro per l’acquisto di biciclette nelle scuole superiori, finalizzato alla realizzazione di uscite didattiche. Il termine ultimo per partecipare al bando sarà il 30 maggio. Tutte le scuole superiori di secondo grado, pubbliche e paritarie, potranno fare richiesta e beneficiare di un contributo pari al costo di acquisto di almeno 20 biciclette, fino ad un massimo di 5 mila euro. 

Campionato scolastico della ciclabilità

Obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere tra i ragazzi l’utilizzo della bicicletta come mezzo di spostamento quotidiano nel percorso casa-scuola. Hanno partecipato 8 istituti superiori: Liceo Artistico Statale, Maffei, Fracastoro, Pindemonte, Copernico-Pasoli, Messedaglia, Mondin e Giorgi. Questa mattina sono stati circa 700 i ragazzi che hanno raggiunto la scuola in bicicletta, dei quali 261 studenti del Messedaglia. Venerdì mattina, in piazza Bra, nell’ambito della festa degli studenti delle scuole superiori, verranno premiati gli istituti che avranno avuto il maggior numero di studenti in bici, con un premio in denaro da utilizzare per  progetti scolastici inerenti la ciclabilità o la sostenibilità ambientale.

Convegno "Nuovi progetti per la ciclabilità a Verona"

L’appuntamento si terrà in Gran Guardia giovedì 10 maggio, alle ore 20.45, e permetterà di approfondire diverse tematiche, tra cui la volontà dell’Amministrazione comunale di portare avanti i progetti di collegamento ciclabile, già finanziati, tra il Saval e San Zeno, tra la diga del Chievo e Bussolengo e tra via San Marco e la stazione di Porta Nuova.  

“L’Amministrazione sta sostenendo, assieme a Fiab, un importante lavoro legato alla progettualità delle piste ciclabili – ha spiegato l’assessore alla Viabilità Luca Zanotto -. Ci piacerebbe, in futuro, creare anche un collegamento tra Porta Palio e Castelvecchio, per servire il parcheggio scambiatore e mettere in sicurezza tutti coloro che lasciano l’auto per poi spostarsi in centro in bici”.

“Tutte queste iniziative sposano a pieno la nostra idea di mobilità sostenibile – ha detto l’assessore all’Ambiente Ilaria Segala – e allo stesso tempo consentono di promuovere il rispetto dell’ambiente e stili di vita sani. Per questo abbiamo cercato di coinvolgere il più possibile le scuole, perché siano i  giovani i primi fruitori delle due ruote, se possibile già dal percorso casa-scuola”.

Questa mattina, alla conferenza di presentazione dell’iniziativa, era presente anche il presidente Fiab Corrado Marastoni.

Programma eventi

Venerdì 11 maggio: a cura dell'Ecosportello, festa degli studenti della Scuola Superiore in piazza Bra, con circa 200 ragazzi che parteciperanno ad attività di laboratorio sulla ciclabilità: ciclofficina, mezzi di contrasto al furto, consigli utili per la sicurezza in bici, abbelliamo la bici, caccia al tesoro e percorsi dal centro storico verso alcuni luoghi significativi della cintura cittadina. Verranno premiate inoltre le scuole vincitrici del Campionato scolastico della ciclabilità.

“Verona bici notte”, biciclettata notturna in città di 10 chilometri, con partenza da piazza Bra alle 22 e arrivo verso mezzanotte. Il percorso sarà: piazza Bra, San Zeno, alzaia Adige, ciclabile Camuzzoni, diga del Chievo, lungadige Attiraglio, San Giorgio, Ponte Pietra, piazza Erbe, piazza Bra. Richiesta la registrazione via e-mail all’indirizzo info@fiabverona.it. Si raccomanda di essere in regola con i dispositivi di illuminazione.

Sabato 12 maggio, a cura di FIAB, dalle 9.30 alle 13, biciclettata mattutina alla scoperta del progetto Ecomuseo dell’Energia Pulita, con partenza dalla diga del Chievo.

Dalle 15.30 alle 18.30, biciclettata pomeridiana per tutti nel Parco Adige Sud, tra destra e sinistra dell’Adige, con partenza dalla sede Fiab di piazza Santo Spirito.

Domenica 13 maggio. Dalle 9.45 alle 12, manifestazione “Bimbimbici”, pedalata per le vie del centro dedicata a tutta la famiglia con ritrovo in piazza Bra.
Dalle 10 alle 18 “Verona e-bike day”, in piazza Bra, occasione per salire in 
sella e provare le più moderne bici elettriche e a pedalata assistita, con i 
consigli degli esperti del settore.

Dalle 15 alle 18 “Bike party”, in piazza Bra, spettacoli d’intrattenimento, 
esibizioni in bicicletta, prove e giochi per i più piccoli, Ludobus e servizio di
punzonatura.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.festivalinbicicletta.it.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce un nuovo ufficio comunale dedicato alla bicicletta: bando da 30 mila euro per l'acquisto di bici nelle scuole di Verona

VeronaSera è in caricamento