menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il calendario degli eventi Kidsuniversity in programma nel weekend

Buone pratiche scolastiche e bambine ribelli

Un’occasione per far conoscere alcune buone pratiche sperimentate nelle scuole di Verona e provincia con entusiasmo e successo, che spesso, però, rimangono nel chiuso dell’aula o si fermano nel cassetto dei rendiconti burocratici. È il tema della conferenza “Noi facciamo così. Progetti a confronto per una scuola innovativa”, in programma sabato, alle 10.45, in aula T1 del Polo Zanotto (viale dell’Università 4), organizzato dalla Fondazione San Zeno, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale.

Il racconto dei progetti da parte di chi li ha pensati, realizzati e valutati può permettere, ad altri insegnanti, di farli rivivere altrove. L’incontro, rivolto agli insegnanti, ma aperto a tutti, sarà introdotto e moderato da Luigina Mortari, docente di Pedagogia e direttrice del dipartimento Scienze umane dell’ateneo. Interranno Lucia Bernardi (dirigente scolastico) e Cinzia Maggi (coordinatrice operativa Rete Tante Tinte) per presentare il progetto Percorsi di inclusione. Il territorio incontra la scuola. Mariangela Persona (dirigente scolastico), Ombretta Cecchinato (ideatrice progetto) ed Elisabetta Garilli (ideatrice e direttore artistico del progetto) parleranno di Musica d’insieme per crescere, progetti sostenuti da Fondazione San Zeno. Annamaria Lona (insegnante) con il progetto di educazione alle virtù Melarete e Caterina Turina (insegnante) con Storia e memoria.

Domenica 24 si scoprirà “Chi ha paura delle bambine ribelli?”. Durante l’incontro, alle 11, in Società letteraria (piazzetta Scalette Rubiani 1), Arianna Giorgia Bonazzi (collaboratrice Timbuktu) racconterà il progetto, che è già un caso editoriale, “Storie della buonanotte per bambine ribelli” (Mondadori, 2017) che ha scalato le classifiche e aperto un dibattito su alcune storie di libertà femminile per i più piccoli. Dialogherà con l’ospite Olivia Guaraldo, docente di Filosofia politica all’università scaligera. A introdurre sarà Tiziana Cavallo, responsabile dell’area Comunicazione di ateneo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento