menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Kidsuniversity Verona: al via i laboratori per le scuole in collaborazione con Tocatì

Obiettivo comune è guidare i più piccoli nel mondo della conoscenza giocando

Giovedì 13 settembre aprono i laboratori per le scuole di Kidsuniversity Verona, nati grazie alla rinnovata collaborazione con il Tocatì, il festival internazionale dei giochi in strada. Obiettivo comune è guidare i più piccoli nel mondo della conoscenza giocando. Dalle 8.45 alle 12.15 di giovedì 13 settembre, nel prato della mensa del Polo Zanotto, viale dell’Università, gli alunni della scuola primaria e i ragazzi della secondaria di primo grado potranno partecipare a “Aquiloni in libertà”, un progetto sviluppato da un gruppo di studenti e docenti dell’Ipsia Giovanni Giorgi di Verona coordinati da Maurizio Bisardi. Durante il laboratorio “Aquiloni in libertà” i bambini costruiranno un aquilone che poi porteranno a casa. Secondo gli organizzatori dell’appuntamento “costruire un gioco con le proprie mani è molto più soddisfacente e didatticamente valido che acquistarlo già fatto. Inoltre affidare un aquilone al vento significa affidargli la propria fantasia, essere liberi di volare sopra le case e il mare, immaginando di librarsi nel cielo blu per osservare tutte le meraviglie che l’aquilone vede durante il suo volo in libertà”.

Nel pomeriggio, alle 18, nella Biblioteca Frinzi, taglio del nastro della mostra inaugurale “L’OCA in bibliOteCA”. L’esposizione, a cura della Compagnia Gino Franzi onlus e di Alessia Parolotto, è un percorso alla scoperta di come si giocava una volta al gioco dell’oca grazie alla presenza di numerosi tabelloni stampati in Italia nella prima metà del Novecento.

I laboratori realizzati in collaborazione con il Tocatì proseguono venerdì 14 settembre con l’appuntamento “Astronomia con Il Piccolo Principe”. Grazie a immagini e modelli tridimensionali offerti da Reinventore srl, gli studenti potranno scoprire i movimenti della Terra, della Luna e delle stelle, sia dal punto di vista della Terra, sia con uno sguardo esterno grazie ad un Sistema Solare composto da palle, mappamondi e una potente lampada. Bambini e bambine, ragazzi e ragazze approfondiranno la loro conoscenza dei diversi fenomeni legati ai moti celesti: le fasi lunari, le eclissi, l’alternanza delle stagioni, i fusi orari, i movimenti delle costellazioni, oltre ai tramonti che tanto piacciono al Piccolo Principe.

La collaborazione su più fronti tra Tocatì e Kidsuniversity, nata nel 2015, prosegue per il quarto anno consecutivo, in linea con le strategie di sviluppo della Terza missione dell’ateneo. L’iniziativa risponde, infatti, all’obiettivo di proporre appuntamenti dedicati a scuole, famiglie, città e territorio che valorizzino la ricerca e il ruolo sociale, educativo e culturale dell’università della nostra città.

Kidsuniversity è organizzata dall’università di Verona e da Pleiadi Science Farmer con il patrocinio della Regione del Veneto, del Comune di Verona, del Miur - Ufficio scolastico regione Veneto ambito territoriale di Verona, di Eucunet, la rete europea delle università dei bambini, con la partecipazione di Aga - Tocatì, Festival dei giochi in strada e la media partnership de L’Arena. La manifestazione è organizzata grazie alla collaborazione con Gardaland sea life aquariumAcque veronesi, Atv e con il supporto del partner tecnico Latte Verona.

Le attività sono gratuite, se non diversamente specificato, e su prenotazione.

Informazioni, dettagli e aggiornamenti sono disponibili sul sito www.kidsuniversityverona.it.

Kidsuniversity Verona è anche su Facebook  e Instagram

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento