menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Buongiorno Italia

Buongiorno Italia

Buongiorno Italia, che colore è oggi?

Capita da un po' ai più smemorati di svegliarsi al mattino e chiedersi "che colore è oggi"?

Inauguriamo questa nuova breve rubrica oggi, mercoledì 6 gennaio 2021, per rammentare a tutti quelli che ne avessero bisogno che colore è oggi. Essendo l'epifania un giorno festivo, quest'oggi siamo "rossi".

In base alle disposizioni previste per contrastare la diffusione del contagio del virus Sars-CoV-2 nella zona rossa, contenute nell'Art. 3 del Dpcm del 3 dicembre scorso, richiamato dal decreto-legge cosiddetto "Natale", oggi si applicano pertanto le seguenti principali misure sull'intero territorio nazionale:

italia colori zona rossa

  • Spostamenti: divieto di mobilità già all'interno del proprio Comune, salvo che per motivi di lavoro, necessità e salute. Non ci si può quindi spostare, salvo le medesime motivazioni, anche tra Comuni diversi o tra Regioni diverse. 
  • Coprifuoco: è confermato e sussiste sempre dalle ore 22 fino alle 5 del mattino seguente.
  • Negozi: sono tutti chiusi salvo quelli indicati dall'allegato 23 del Dpcm 3 dicembre, tra i quali oltre a supermercati, farmacie, tabacchi, edicole, vanno ricordati i vivai, i negozi di articoli sportivi e quelli di vestiti per bambini e, ancora, le librerie.
  • Bar e ristorazione: sono consentite solo le attività di consegna al domicilio, senza alcuna limitazione, oltre al servizio d'asporto che si può effettuare solo però tra le ore 5 e le 22, cioè nel rispetto del "coprifuoco". La prefettura di Verona ha dato indicazione che l'asporto in zona rossa sia possibile solo all'interno del proprio Comune. 
  • Servizi alla persona: sono chiusi centri estetici e centri benessere, ma sono aperti barbieri e parrucchieri.
  • Attività motoria e sportiva: l'attività motoria è possibile solo «in prossimità della propria abitazione», mentre l'attività sportiva è consentita «esclusivamente nell'ambito del territorio del proprio Comune, in forma individuale e all'aperto, mantenendo la distanza interpersonale di due metri». Chi pratica attività sportiva individuale che implichi in se stessa uno spostamento (corsa o bicicletta ad esempio), può anche attaversare il confine comunale e transitare in un altro Comune, purché lo spostamento resti finalizzato esclusivamente allo svolgimento dell'atttività sportiva individuale e si concluda poi nel Comune di partenza.
  • Deroga sulla "visita a casa": il 5 e 6 gennaio 2021 in zona rossa è ancora possibile fare visita a parenti o amici, spostandosi una volta al giorno, tra le 5 e le 22, in al massimo due persone, verso un'abitazione privata ubicata all'interno della propria Regione. La deroga che si applica è in questi due giorni quella contenuta nel cosiddetto decreto-legge "Natale", mentre quella prevista dal nuovo decreto-legge approvato lunedì sera in Cdm consente in zona rossa lo spostamento per la "visita a casa" solo all'interno del proprio Comune (quest'ultima deroga, contenuta nel nuovo decreto-legge, sarà però applicabile nelle Regioni che saranno definite zona rossa solo durante il periodo dal 7 gennaio e fino al 15 gennaio 2021).

Zona rossa, poi gialla e arancione: calendario per sopravvivere nel caos dei divieti colorati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento