Boschi a Natale 2016: sono due gli appuntamenti nella provincia veronese

Domenica 11 dicembre 14 proposte di visita: tra parchi, oasi e aree naturali del Veneto. Nel Veronese due appuntamenti lungo l'Adige e in Lessinia

Torna per il quarto anno l’iniziativa Boschi a Natale promossa dalla Regione Veneto con le Pro Loco dell’Unpli Veneto che in questa edizione 2016 ha più che raddoppiato le proposte. Domenica 11 dicembre sono infatti ben 14 gli appuntamenti che valorizzano località affascinanti ma spesso poco note: ci grandi Parchi naturali del Veneto, ma anche piccole oasi naturalistiche. Luoghi troppo spesso poco frequentati nella stagione invernale che invece sa offrire colori e scenari di particolare suggestione. Se a questo si aggiunge una bella camminata in compagnia e un ristoro finale a base di piatti della tradizione locale, ecco che la formula risulta vincente.

Molina-2

Tre sono le proposte nelle province di Belluno, Treviso e Venezia; 2 due nei territori di Rovigo e Verona, una nel Vicentino. Tutte le escursioni sono adatte alla famiglia, si va da un massimo di 4 ore di passeggiata ad un’ora e mezza. Alcuni dei percorsi sono anche adatti ai non vedenti e alle persone con disabilità motoria e sono indicati nella mappa con specifica icona. La prenotazione è gradita e va effettuata 3 giorni prima dell’escursione (0438.893385 / 334.2936833). E’ un Veneto da vivere slow, tra natura e buon cibo per una domenica dedicata all’attività all’aria aperta, ideale per gruppi e famiglie.

Qui tutte le informazioni utili

Roverchiara (VR) due visite alle ore 14 e 17,30

Parco dell’Adige

Punto di Ritrovo: piazza Vittorio Emanuele, Roverchiara

L'area naturalistica di 900 ettari interessa più Comuni, alcuni di loro stanno da tempo lavorando alla realizzazione di un parco intercomunale delle anse dell’Adige, per la creazione di percorsi ciclabili arginali che si colleghino direttamente al centro di Verona, la creazione di laboratori didattici e il recupero di antiche aie ed edifici rurali.

L'Adige a Roverchiara-2

Fumane (VR), ore 10 e 14

Parco Regionale della Lessinia

Punto di ritrovo: piazza della Chiesa, Molina di Fumane

Molina è un piccolo borgo medievale con numerose case perfettamente restaurate dove si possono osservare i tipici dettagli degli elementi architettonici delle costruzioni della Lessinia, in particolare i tetti coperti da grandi lastre di calcare rosso. Oltre all'architettura e alle famose cascate di Molina, il Parco della Lessinia è il luogo ideale per un'escursione naturalistica immersi nel verde della lussureggiante vegetazione, tra vertiginose pareti di roccia nuda, ampie caverne e scroscianti cascate d'acqua che per centinaia d'anni hanno alimentato i diciotto mulini di questo piccolo borgo della Lessinia.

"Un progetto che nasce dalla volontà di promuovere e valorizzare le aree boschive e i parchi regionali del Veneto nel minore periodo di affluenza afferma l’Assessore regionale al Territorio e ai Parchi,  Cristiano Corazzari - resa possibile dai volontari dell’Unione delle Pro Loco, grazie al cui inestimabile impegno si potrà trascorrere una domenica immersi nella natura ma anche nella cultura di questi luoghi di pianura e di montagna, conducendo così i visitatori alla scoperta di luoghi affascinanti dal punto di vista naturalistico e paesaggistico”.

Il progetto Boschi a Natale – aggiunge Giovanni Follador, presidente regionale dell’Unpliquest’anno tocca sei province, ha come obiettivi far scoprire ed ammirare la bellezza di luoghi ancora poco conosciuti grazie alle guide naturalistiche, ma anche accogliere i partecipanti grazie alle Pro Loco e ai volontari che amano e vivono il proprio territorio e che cureranno le degustazioni a base di prodotti e ricette tradizionali. Un modo di vivere in maniera autentica il territorio. Un grazie alla Regione per aver sostenuto il nostro progetto e un grazie a tutte le Pro Loco sempre in prima fila, con un progetto di rete e di squadra, per promuovere il nostro Veneto “verde””.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento