rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cultura Università / Lungadige Porta Vittoria, 9

Prorogata la mostra al Museo di storia naturale sugli eccezionali reperti fossili di Bolca

In programma anche speciali visite guidate e molte altre attività didattiche collegate

C’è tempo fino al 31 ottobre per poter ammirare la mostra, allestita al Museo di Storia Naturale, dedicata ai nuovi ritrovamenti di Bolca. È stata infatti riconosciuta una proroga speciale, il termine era originariamente fissato al 24 di ottobre, per offrire al pubblico nuove opportunità per scoprire, con l’ulteriore proposta di visite guidate e laboratori didattici gratuiti, l’eccezionale reperto fossile di pesce cartilagineo.

È lui la star del museo e dell’esposizione, un esemplare mai rinvenuto prima, recuperato durante i recenti scavi paleontologici eseguiti presso i giacimenti della Pesciara di Bolca e del Monte Postale. Un fossile unico nel suo genere, ben conservato, risalente a circa cinquanta milioni di anni fa, che ha arricchito in modo considerevole il patrimonio conservato al Museo di Storia Naturale. Il reperto non è però il solo ritrovamento di valore, ci sono infatti anche due pesci ossei di pregevole interesse, tra cui una Mene rhombea, icona dello stesso Museo, e una pianta acquatica col suo apparato radicale, tutti provenienti dalla Pesciara.

I quattro reperti sono in mostra nell'atrio del Museo di Storia Naturale, visibili fino al 31 ottobre ottobre. Dopodiché verranno spostati nelle sale dove si trovano le collezioni dedicate ai fossili e saranno oggetto di accurati e approfonditi studi.

La mostra ha lo scopo di far conoscere al grande pubblico l'eccezionale bellezza e il particolare pregio dei reperti che questi giacimenti conservano, riportati alla luce durante le più recenti campagne di scavo paleontologico, condotte nel 2019 e 2020.

Visite guidate e laboratori didattici gratuiti - In occasione della proroga, a partire dal 26 ottobre e per tutta la durata della mostra, alle ore 15.30, tutti i visitatori interessati potranno fruire di visite guidate gratuite. Per i bambini dai 6 agli 11 anni, la domenica, dalle ore 14.30 alle 17.30, in tre turni di 1 ora, con massimo 8 bambini per gruppo, sono invece proposti laboratori didattici sul tema dell’esposizione.

La partecipazione alle visite guidate e ai laboratori didattici è gratuita, si paga solo il biglietto d'ingresso al museo. Iscrizione obbligatoria da effettuarsi entro il sabato mattina precedente la data della visita o del laboratorio.

Informazioni - Sede espositiva, Museo di Storia Naturale di Verona:

Orari, da martedì a domenica dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30), chiuso il lunedì, biglietteria 045 8004379.

Biglietti, ingresso consentito con Green Pass e mascherina. Si consiglia di prenotare e acquistare i biglietti online a questo link museiverona.com.

Tutte le informazioni sul sito del Museo di Storia Naturale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prorogata la mostra al Museo di storia naturale sugli eccezionali reperti fossili di Bolca

VeronaSera è in caricamento