Domeniche a tutto benessere con l'iniziativa "Star bene è vivere bene"

«Gli incontri – ha detto l’assessore Rando – offriranno spunti ed esperienze per aiutarci a scegliere in maniera consapevole la nostra via per sentirci bene»

Presentazione evento

Due giornate dedicate al benessere con convegni e workshop tenuti da medici, psicologi e professionisti per parlare di alimentazione, arte, salute, serenità interiore e di tutto ciò che ci fa stare bene. Torna, domenica 27 ottobre e domenica 3 novembre, “Star bene è vivere bene”, il progetto promosso da Usacli Verona con il patrocinio dell’Amministrazione, che affronta il tema del benessere complessivo della persona.

Durante la due giorni si potrà assistere, in forma gratuita, agli incontri e agli open day in programma nella sala convegni del Banco Bpm di via San Cosimo. A partire dal mattino, si alterneranno conferenze, tenute da medici, terapeuti e operatori olistici, durante le quali si parlerà di medicina ayurvedica, musicoterapia e arteterapia, agopuntura, riflessologia, nutrizione e naturopatia. Novità dell’iniziativa i 26 open day, in cui i relatori, al termine del proprio intervento, si metteranno gratuitamente a disposizione dei partecipanti per incontrarli e rispondere a domande.

La nuova edizione di “Star bene è vivere bene” è stata presentata, questa mattina a palazzo Barbieri, dall’assessore a Sport e Tempo libero Filippo Rando, dal presidente di Usacli Verona Giuseppe Biasi e dagli organizzatori delle giornate Marcellina Fregata e Giovanni Perretti. Presenti anche Raffaella Cimadomo e Michele Girelli per le aziende sostenitrici dell’iniziativa.

«Gli incontri – ha detto l’assessore Rando – offriranno spunti ed esperienze per aiutarci a scegliere in maniera consapevole la nostra via per sentirci bene, attraverso la cura di noi stessi, il mangiare sano, il dedicarci il tempo necessario. Ci sarà la rara possibilità di incontrare, nello stesso luogo, professionisti ed esperti di diversa formazione, il che accresce l’interesse dell’iniziativa».

«Visto il grande successo della passata edizione – ha detto Biasi – quest’anno, abbiamo deciso di raddoppiare gli appuntamenti. L’obiettivo, però, rimane identico: promuovere la salute e favorire il benessere grazie alle competenze dei molti professionisti presenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Rapina finita nel sangue: chiude il centro del paese per ricostruire l'omicidio

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

  • Tamponamento tra auto e tir, sei feriti: uno è grave. Coinvolti due bambini

Torna su
VeronaSera è in caricamento