L'arte in università si apre alla città con "Lessico per un tempo a venire"

Emanuele-Becheri-Rilascio

La contemporaneità è un paesaggio costellato di sfide e di opportunità, e un luogo come l’Università, da sempre votato alla ricerca e all’elaborazione del sapere, è oggi quanto mai tenuto a misurarsi con questo paesaggio. Da una parte deve interrogare il tempo presente attraverso i saperi e le tecniche che custodisce; dall’altra deve continuamente partecipare a tenere aperto uno spazio che sia rivolto a ciò che è nuovo, inatteso ed enigmatico.

L’Università degli Studi di Verona ha scelto di percorrere questa strada seguendo un itinerario eccentrico e innovativo, decidendo di ospitare, all’interno dei propri spazi, la mostra Contemporanee/Contemporanei, nata dall’importante collaborazione con il collezionista veronese Giorgio Fasol di AGI Verona. L’arte contemporanea ha infatti la capacità di destabilizzare con forza ogni discorso acquisito e sedimentato, aprendo a nuove visioni e alla necessità d’introdurre nuovi immaginari. Su questo sfondo si è deciso di dare vita a Contemporanea, una piattaforma transdisciplinare per fare della mostra Contemporanee/Contemporanei un vettore di apertura verso il territorio e la città.

Il primo progetto pensato all’interno di Contemporanea è "Lessico per un tempo a venire", una serie di video realizzati da docenti dell’Ateneo con l’intento, in dialogo con le opere della mostra Contemporanee/Contemporanei, di individuare parole capaci non solo di misurare il tempo e le trasformazioni in cui viviamo, ma anche di configurarne direzioni impreviste e inaspettate.

I video, che si sviluppano come dialoghi condotti da Nicola Turrini, assegnista di ricerca in Filosofia, saranno pubblicati il mercoledì alle 11 sulla pagina dedicata del sito UNIVR e alle 18 sulla pagina Facebook, a partire dal 17 giugno sino all’8 luglio, per poi riprendere dopo la pausa estiva. Primo appuntamento sarà mercoledì 17 giugno con "Superfici" di Riccardo Panattoni, docente di Etica e psicoanalisi nel dipartimento di Scienze umane, che analizzerà l’opera Rilascio dell’artista Emanuele Becheri. Il video sarà affiancato dal contributo realizzato dallo studente Raffaele Tognolini che, come altre giovani studentesse e studenti, ha adottato un’opera della mostra Contemporanee/Contemporanei.

Informazioni e contatti

Per guardare tutti i video: https://www.univr.it/it/contemporanea

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Dante credente in cammino: tre incontri online

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 15 marzo 2021
    • Canale YouTube Diocesi di Verona
  • Otto incontri online per imparare a leggere, con il cuore

    • dal 12 gennaio al 9 marzo 2021
    • Online
  • Serata di presentazione online del progetto "Dsa: formazione lavoro"

    • solo domani
    • Gratis
    • 2 marzo 2021
    • Online

I più visti

  • Parco Giardino Sigurtà riapre con ingresso libero alle donne per la festa dell'8 marzo 2021

    • dal 7 al 8 marzo 2021
    • Parco Giardino Sigurtà
  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Visita guidata a Verona: misteri e delitti intorno al Colle di San Pietro

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • piazzetta Molinari Brà
  • Visita guida guidata a Verona nei luoghi di Dante alla scoperta dei suoi misteri

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Ritrovo alla Statua di Vittorio Emanuele in Piazza Bra
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento