menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un anno di grandi concerti in Arena: il 25 giugno arriva a Verona Paul McCartney

In occasione del 50 esimo anniversario della fondazione dello storico gruppo inglese, l'eccezionale musicista che per anni è stato l'anima del gruppo, prima di intraprendere una fenomenale carriera solista, si esibirà nell'anfiteatro scaligero

Sara' un anno di grandi concerti il 2013 per l'Arena di Verona: mentre si attendono gli italiani Zucchero, Ramazzotti e Nannini e le giovanissime scaligere scalpitano aspettando gli One Direction, arriva la notizia di un nuovo concerto in estate presso l'anfiteatro. Il 25 giugno, infatti, il mitico Paul McCartney, ex membro degli storici Beatles, si esibirà a Verona, come unica data italiana.

PAUL McCARTNEY IN ARENA: UNICA DATA ITALIANA

I PREZZI - Per il momento non c'è nulla di confermato, visto che nel sito ufficiale figura solo la possibilita di prenotare i biglietti, ma la rete ha già elaborato una stima di quali potrebbero essere i prezzi per assistere allo spettacolo del musicista inglese. Di seguito una tabella con le varie categorie di biglietto.

POSIZIONE

PREZZO (prevendita esclusa)

 Poltronissima Gold  200 euro
 Poltrona numerata  170 euro
 Tribuna numerata  150 euro
 Gradinata non numerata  60 euro

LA SCALETTA - Mentre i fan si apprestano a fare follie per recuperare uno degli ambitissimi biglietti, in rete c'è già chi ha ipotizzato una possibile scaletta per l'appuntamento del 25 giugno. Durante lo spettacolo in Arena sir Paul dovrebbe eseguire alcune vecchie glorie degli Wings, la sua storica band del dopo Beatles, oltre che numerosi brani tratti dalla sua impressionante discografia solista. Ma gli appassionati del quartetto di Liverpool non devono preoccuparsi: nella scaletta del concerto figureranno sicuramente anche molti pezzi storici dei Beatles. Quello che per il momento è certo è che ad affiancare McCartney ci sarà la sua band di fiducia e il tastierista Paul "Wix" Wickens. Impossibile poi che manchino i brani del nuovo album, il disco che Paul sta registrando negli ultimi mesi e che vedrebbe anche la collaborazione di Mark Ronson, produttore che in passato ha lavorato con Amy Winehouse, Adele e Bruno Mars. 

PARLA TOSI - Grandissima soddisfazione presso l'amministrazione scaligera, che ha dato l'annuncio questa mattina con enorme orgoglio. Dell'appuntamento ha parlato anche il sindaco Flavio Tosi, entusiasta: "La città di Verona - ha detto il primo cittadino - è particolarmente lieta che il suo anfiteatro romano sia stato scelto come sede dell’unica tappa italiana (il 25 giugno prossimo) del Tour 2013 di un artista eccezionale come Paul McCartney. Credo che l’Arena sia la scenografia più adatta per un musicista e cantante che ha fatto sognare intere generazioni di giovani e non più giovani, lasciando un’impronta indelebile nella musica ed è ancor più significativo che la sua esibizione nella nostra città avvenga nel 50° anniversario della nascita dei Beatles".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento