Lo spettacolo "Chiattaforma – Una fiaba galleggiante" in scena presso Modus

Matricola Zero in “Chiattaforma – Una fiaba galleggiante”: venerdì 15 febbraio alle ore 21.15 al Modus, il teatro di piazza Orti di Spagna, entreremo in un mondo pieno di magia. Un viaggio fantastico ambientato nel Mediterraneo, un’immersione colorata nella realtà e un momento di riflessione sul grande tema della migrazione. La fiaba come motore di cultura e occasione di crescita. Una destinazione ignota, così come per la nostra vita.

Lo spettacolo vuole divertire il pubblico giovane, far sorridere quello un po’ più grande e far riflettere tutti quanti; è inserito all'interno del percorso “Io pigro, tu emigri, egli emira”rassegna articolata in teatro, danza, musica e reading su un fenomeno sempre di attualità, da 5000 anni.

Matricola Zero è un gruppo di giovani attori e attrici forgiati da tre anni di esperienze teatrali, diplomati presso l’Accademia Palcoscenico del Teatro Stabile del Veneto. Si conoscono a memoria, sono sincronici, costruiscono spettacoli con metodo, dinamicità, coesione. Dieci attori per un’unica, potente, macchina da palco.

Informazioni e prevendite su www.modusverona.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il teatro Modus a Verona riapre con lo spettacolo "Le ultime lune"

    • dal 1 al 16 maggio 2021
    • Modus

I più visti

  • Dal mese di maggio torna Maria Loka, il locale sospeso sull'acqua

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Maria Loka
  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Da Jesolo a Riccione, vacanze in campeggio con minori: iscrizioni online

    • dal 22 aprile al 4 settembre 2021
    • Ufficio Turismo sociale
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento