"Cantine Aperte" per il weekend nel segno dello sport sul lago di Garda

Sabato 25 e domenica 26 maggio al via da Zenato la XVII edizione di Cantine Aperte, weekend dedicato al turismo e alle eccellenze enogastronomiche del territorio del Lugana, con la Bike&Wine Zenato Experience. Ospite d'eccezione Stefano Cecchini, re delle più celebri Granfondo. In programma Laboratori del Gusto, visite guidate e una cena esclusiva in Tenuta.

«Siamo giunti alla diciassettesima edizione di Cantine Aperte, l’evento nazionale promosso dal Movimento Turismo del Vino – racconta Nadia Zenato – a cui abbiamo aderito subito con grande entusiasmo, cercando di offrire sempre ai nostri ospiti esperienze dedicate che permettessero di vivere appieno la storia, la cultura e la passione del nostro lavoro e del nostro territorio. E quest’anno abbiamo voluto organizzare un intero fine settimana tra gusto, arte e sport».

Se durante la tradizionale giornata di domenica 26 maggio non mancheranno degustazioni di vini e specialità gastronomiche, visite alla Cantina e i Laboratori del Gusto dedicati all’abbinamento dei vini con eccellenze culinarie, sabato 25 maggio prenderà il via la prima edizione della Bike&Wine Zenato Experience. 40 km in bicicletta e 12 km a piedi alla scoperta di un territorio straordinariamente ricco di bellezze paesaggistiche, monumenti storici, eccellenze enogastronomiche, tra il lago di Garda, l’oasi naturalistica del Frassino, i vigneti di Lugana, le colline moreniche e antichi borghi.

«Amore per la natura, passione, dedizione sono ciò che accomuna la bicicletta e il vino. Per ottenere un gran vino bisogna avere pazienza e dedicarcisi con passione, rispettando i tempi della natura in vigna e il lungo riposo in cantina. Per allenarsi in bicicletta serve costanza nell’allenamento e spirito di sacrificio. Ospite d’eccezione della nostra Bike&Wine sarà Stefano Cecchini, un grande sportivo, vincitore delle più importanti Granfondo, prova vivente di come la bici sia non solo agonismo, ma scoperta di territori, voglia di stare insieme, di condividere passioni».

Durante il fine settimana saranno in mostra per l’occasione alcuni pezzi storici del Museo Nicolis di Villafranca di Verona, che hanno segnato la storia della bicicletta, tra cui la bici da corsa Diamant La Française del 1910, la Bianchi modello turismo del 1927, le Tandem Bianchi degli anni ’50 e ’60.

Dal Fuori Salone di Milano, arriverà in Tenuta la mostra fotografica “Vino. Oltre gli oggetti”, realizzata dal Master di Fotografia dell’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, e che ha inaugurato la creazione della Zenato Academy, un laboratorio permanente di studio e sperimentazione in campo culturale e in particolare nell’ambito fotografico, luogo ideale in cui sostenere giovani artisti.

E sabato sera una cena esclusiva in Tenuta nei luoghi in cui nascono i grandi vini della Lugana e della Valpolicella.

I Laboratori del Gusto e le eccellenze gastronomiche

Domenica 26 maggio dalle ore 10 alle ore 18 gli ospiti di Zenato potranno sperimentare un viaggio nel luogo da cui nascono il Lugana e i rossi della Valpolicella di Zenato: i filari, la bottaia, la barricaia, le cantine di affinamento, ma anche il lavoro e la passione che c’è dietro ad ogni etichetta e l’affinità con realtà improntate all’eccellenza. Accanto ai grandi vini dell’azienda, infatti, i Laboratori del Gusto, con la partecipazione di Ottavio Venditto, miglior Sommelier d’Italia 2014, e del giornalista Angelo Peretti, sulla Perla del Delta, l’ostrica rosa che cresce nel versante veneto del Delta del Po con l’espero Alessio Greguoldo, sulla bottarga dell’Artico con Lia Berti di Bottarga Borealis e lo chef Fabio Tammaro che valorizzerà il prezioso ingrediente con alcuni piatti. O ancora il Laboratorio dedicato ai formaggi, “Essenze, influenze sensoriali di un territorio”, della Corrado Benedetti, in cui si sperimenterà come le varietà vegetali naturalmente presenti in un territorio possono diventare distintive nell’evoluzione gustativa sensoriale di un formaggio.

I laboratori sono a numero chiuso (per iscriversi: https://www.zenato.it/iscrizione-cantine-aperte-2019.html).

In Tenuta saranno inoltre presenti specialità culinarie territoriali: insieme ai formaggi dalla Lessinia di Corrado Benedetti e ai salumi Leoncini, il pane Resch&Frisch, Grana Padano, i ravioli Rana, l’Acqua Filette, il Caffè Pellini.

Numerose le aziende che credono nel valore della promozione e valorizzazione della cultura dell’enoturismo e che sostengono le iniziative: Banco BPM, Clab Comunicazione, Chef Party Grafiche Valpolicella, Trivellato, Acros Broker, Botti Angelo, Caliari Pak, Enologica Vason, Fercam, Lavorazione Legnami, MBF, Mureddu Sugheri, Sordato, Sugherificio Ganau, Vetro Balsamo. Il ricavato sarà devoluto alla missione in Guinea Bissau di Padre Michael Daniels.

Programma

Sabato 25 maggio

  • Ore 11.00-12.45: registrazione cicloturistica
  • Ore 11.00-14.15: registrazione podistica
  • Ore 13.00: partenza cicloturistica 
  • Ore 14.30: partenza podistica
  • Ore 17.00: brindisi e merenda
  • Durante la giornata: banchi degustazione di vini e specialità enogastronomiche
  • Ore 20.30: cena in Tenuta (su prenotazione)
  • Dalla Tenuta partiranno anche visite guidate alle mura della Fortezza di Peschiera del Garda, patrimonio UNESCO.

Per iscrizioni: https://www.zenato.it/bike-wine.html

Domenica 26 maggio 2019      

  • ore 10.00 – 18.00: Degustazioni vini e specialità gastronomiche, viste alla Tenuta, Laboratori del Gusto

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Nuova edizione del Moro nel piatto a Castelnuovo del Garda

    • dal 13 settembre al 31 dicembre 2019
    • Vedi elenco ristoranti
  • Cena con i fantasmi al castello di Bevilacqua

    • 30 novembre 2019
    • Castello di Bevilacqua
  • Cena speciale con Piugustobio a Verona: grani antichi da bere e da mangiare

    • 23 novembre 2019
    • Piugustobio

I più visti

  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Artigianato e specialità enogastronomiche: a Verona i fantastici Mercatini di Natale 2019

    • Gratis
    • dal 15 novembre al 26 dicembre 2019
    • Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Via della Costa, Piazza Indipendenza, Piazza Viviani, Lungadige San Giorgio, Ponte Pietra, Ponte Scaligero di Castelvecchio e Piazza San Zeno
  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Colori, suoni e sapori natalizi a Lazise per lo splendido Mercatino di Natale

    • Gratis
    • dal 23 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Piazza Vittorio Emanuele
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento