menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bandabard in citt per Save the Children

Bandabard in citt per Save the Children

Bandabard in citt per Save the Children

La storica band presenta il cd benefico Sette x Uno a favore dei bambini etiopi

Bandabardò oggi a Verona per promuovere il cd benefico “Sette x Uno”, uscito questa settimana. Sette tracce musicali e sette artisti insieme per un unico scopo: sostenere una campagna di Save the Children a favore della regione del Tigray in Etiopia. Alle ore 18 incontro con i membri della banda che autograferanno le copie del cd alla Fnac, in via Cappello.

Nell’album sono raccolti sei brani inediti cantati da Ascanio Celestini, Giobbe Covatta, Davide Enia, Dario Fo, Enzo Iacchetti e Davide Riondino sulle musiche scritte e suonate da Bandabardò. Apre il disco ‘Nanà Bobo’ antica ninna nanna veneta cantata dal Premio Nobel Dario Fo. Le altre cinque tracce, ‘Lo Sgurz’ di David Riondino, ‘La vera verità’ di Enzo Iacchetti, la ‘Preghiera africana’ di Giobbe Covatta, ‘Nina e Carmelo’, lettera d’amore del giovane siciliano Davide Enia, e ‘Il bidet e la Rivoluzione’ del visionario Ascanio Celestini, sono liberamente tratti da rispettivi monologhi teatrali o lavori televisivi, riletti e musicati dalla Banda. Chiude il disco ‘Sette Sono i Re’, pezzo storico di Bandabardò reinterpretata per l’occasione da Giobbe Covatta, co-inventore di questo progetto.


L’obiettivo è finanziare il progetto di Save the Children per l’educazione di base, la nutrizione e la sicurezza alimentare del Tigray, una regione del nord dell’Etiopia dove l’80% della popolazione risiede in zone rurali e per 2/3 vive in condizioni minime di povertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento