Serata di "Multivisione" a Castelnuovo del Garda tra fotografia e musica

La Multivisione è una forma recente di espressione artistica che abbina due potenti linguaggi: la fotografia e la musica, dando vita a uno spettacolo unico nel suo genere. A Castelnuovo del Garda assessorato alla Cultura, associazione Aidama (Associazione italiana degli autori di multivisione artistica), Regione Veneto, Reteventi Cultura Veneto 2020, Provincia di Verona ed Europe Direct Verona offrono l’opportunità di immergersi in questa singolare esperienza.

L’appuntamento con “Castelnuovo del Garda incontra la Multivisione” è per sabato 24 ottobre, alle 20.45, nella sala civica XI aprile 1848.

«L'immagine, rafforzata dalla musica, farà viaggiare lo spettatore con la fantasia, fino a toccare le corde profonde delle emozioni – spiega l’assessore alla Cultura Rossella Vanna Ardielli –. In considerazione della qualità della proposta, che potrà essere seguita in sala da un ridotto numero di spettatori nel rispetto delle normative anti covid, la serata verrà trasmessa in diretta streaming collegandosi dal sito del Comune».

«Il termine tecnico Multivisione indica una particolare esposizione di immagini accompagnate da una colonna sonora – precisa Andrea Pivari di Aidama –,  tuttavia questa definizione risulta  certamente riduttiva rispetto all’accezione più completa di una formula che supera il semplice vedere o ascoltare. Foto e video prendono vita e fluidità seguendo lo scorrere della musica con l’obiettivo di far vivere emozioni, come suggerisce il sottotitolo Suoni di immagini alla scoperta di orizzonti lontani e interiori».

Otto le opere in programma: Cultures the tapestry of life di Todd Gipsten National Geographic, Lago Fiorenzo di Edoardo Tettamanzi, Metamorfosi di Valter Binotto, Illuminazioni di Claudio Tuti, La magia della vita di Andrea Pivari, Venissa di Francesco Lopergolo, Kerala - Della danza… una luce riflessa di Odetta e Oreste Ferretti e Soffio inaudito di Giorgio Cividal.

Nel corso della serata sarà possibile visitare la mostra fotografica sul tema della Vita proposta dall’associazione castelnovese Click Amici della fotografia.

Informazioni e contatti

L’evento è ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria via mail a ufficiostampa@castelnuovodg.it o telefonicamente allo 045 6459930.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • "Grenze - Arsenali fotografici" a Verona: dieci location per due mesi dedicati alla fotografia

    • Gratis
    • dal 9 settembre al 2 novembre 2020
    • Vedi programma completo
  • Riapertura della Galleria d'Arte Moderna con la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 27 giugno 2020 al 31 gennaio 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti

I più visti

  • A Verona il meglio del modellismo con la fiera "Model Expo Italy"

    • dal 21 al 22 novembre 2020
    • Veronafiere
  • Oltre sessanta giorni di eventi a Verona per la prima edizione del "MuraFestival"

    • Gratis
    • dal 31 agosto al 31 ottobre 2020
    • Bastione di San Bernardino
  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Bardolino, castagne e Monte Veronese: i protagonisti dell'autunno sul Monte Baldo

    • dal 8 ottobre al 8 novembre 2020
    • Vedi programma completo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VeronaSera è in caricamento