menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"L'Arena per l'Emilia": cinquemila biglietti gratis per i terremotati

Il Comune di Verona e la Fondazione Arena sabato 18 agosto, per la prima della Tosca, offrono un ingresso gratuito ai residenti delle provincie colpite dal sisma. In programma anche una serata di raccolta fondi.

Il Comune di Verona e la Fondazione Arena promuovono l’iniziativa “L’Arena per l’Emilia”, dedicando la serata di sabato 18 agosto, prima rappresentazione dell’opera Tosca, alle popolazioni colpite dal terremoto del 20 e 29 maggio scorso. L’evento, che porterà in Arena spettatori provenienti dai ventuno comuni delle province di Ferrara, Modena, Bologna, Rovigo e Mantova maggiormente interessati dal sisma, è stato presentato questa mattina in sala Arazzi dal Sindaco Flavio Tosi e dal Sovrintendente Francesco Girondini. Presenti il presidente di Confcommercio Verona Paolo Arena, il vicepresidente Confindustria Verona Luciano Barana, il direttore della divisione Banca Popolare di Verona Leonello Guidetti, il responsabile territoriale del nord-est di Unicredit Claudio Aldo Rigo, il presidente dell’associazione Albergatori Oliviero Fiorini ed i sindaci o i rappresentanti dei Comuni delle zone terremotate.

“Un ringraziamento particolare – ha detto Tosi - va a quanti hanno aderito e sostenuto questa iniziativa, che ancora una volta vedrà la nostra città a fianco dei territori colpiti dal sisma dello scorso maggio. È già stata programmata un’altra serata in Arena, durante la quale saranno raccolti fondi proprio per continuare ad aiutare e sostenere i comuni terremotati. È importante infatti che l’attenzione resti alta e che si continui a ricordare alle istituzioni che in questi casi devono essere realmente vicine alla popolazione”. L’iniziativa prevede la distribuzione di 5 mila biglietti gratuiti ai cittadini dei seguenti comuni: Ferrara, Bondeno, Cento, Mirabello, Poggio Renatico, Sant'Agostino, Vigarano Mainarda (provincia di Ferrara); Modena, Carpi, Cavezzo, Concordia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, Novi, San Felice sul Panaro, San Possidonio, San Prospero (provincia di Modena); Crevalcore (provincia di Bologna); Ficarolo (provincia di Rovigo); Moglia (provincia di Mantova).

Durante la serata in Arena verrà osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto, al quale seguirà l’esecuzione dell’Inno nazionale italiano che vedrà sul palco i rappresentanti dei Corpi di Pubblica Sicurezza che hanno operato in Emilia per soccorrere e sostenere le popolazioni. Per l’occasione Saba Parking offrirà agli spettatori giunti dai comuni terremotati la possibilità di usufruire del parcheggio Arena per l’intera giornata con uno sconto del 50 per cento. Tutti i bus provenienti dalle stesse zone potranno invece godere dell’esenzione dal ticket di ingresso.  

Tutte le informazioni utili per partecipare alla prima della TOSCA DI PUCCINI sono disponibili nella nostra scheda eventi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento