rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Eventi

Apre i battenti il San Gi Video Festival

Nel vecchio cortile del Tribunale, il meglio dei cortometraggi indipendenti

Serata inaugurale per la quindicesima edizione del San Giò Video Festival che nel vecchio Cortile del Tribunale, dalle 21, presenta il meglio della produzione mondiale di cortometraggi indipendenti.

Ad aprire la manifestazione dopo un ricordo del terremoto dell’Aquila, con un video di RaiUno diretto da Vincenzo Frenda, sarà l’Orso d’Oro del Festival di Berlino 2009: “Please Say Something” un cartone animato che mostra l’eterna sfida tra gatti e topi. Non sarà l’unico cartone animato di una serata che prevede anche un western atipico “Indoor Western” del belga Ivan Willckx, il delicato ritratto di un padre “Notre Père” della francese Hélène Joly, le acrobazie di Tom Cruise e Matt Damon rilette dal grande Jacob Bricca nel suo “Pure”, e il confronto, pacifico, tra il palestinese Muayad Alayan con il suo accusatorio “Lesh Sabreen” e l’israeliano Tom Shoval con “Petach Tikva”, un titolo che significativamente vuol dire “un brandello di speranza”.
Questa è la prima notte del San Giò Video Festival, l’ingresso alla manifestazione, organizzata dal Cineclub Verona con il Comune di Verona, è gratuito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre i battenti il San Gi Video Festival

VeronaSera è in caricamento