menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alla Gran Guardia si indaga sulla bellezza in architettura

Alla Gran Guardia si indaga sulla bellezza in architettura

Alla Gran Guardia si indaga sulla bellezza in architettura

L'incontro di questa sera alla Gran Guardia organizzato dalla Fondazione Giorgio Zanotto

Prende spunto dalle parole di Benedetto XVI, pronunciate lo scorso anno nella cerimonia di dedicazione della Sagrada Familia, l’incontro “La bellezza: una necessità per l’uomo - Viaggio per immagini e parole nella Sagrada Familia di Barcellona" che la Fondazione Giorgio Zanotto e il Centro di Cultura Europea Sant'Adalberto dedicano al Tempio di Barcellona, monumento e simbolo tra i più potenti dell’architettura contemporanea. Il capolavoro di Antoni Gaudì non finisce di stupire e interrogare i visitatori, che accorrono a contemplare questo “segno visibile del Dio invisibile”, come lo ha definito Papa Benedetto XVI. L'incontro si terrà questa sera presso l'auditorium della Gran Guardia.

Nel dinamismo vertiginoso delle colonne, inoltrandosi nel percorso di luce e ombra, si viene introdotti al centro del mistero dell’arte e della fede, per il tramite della bellezza e oggi più che mai abbiamo bisogno di segni di bellezza capaci di indicarci un percorso persuasivo di apertura e di positività.


Ne parleranno due eminenti personalità che hanno contribuito alla realizzazione e alla divulgazione di questo capolavoro: Etsuro Sotoo, scultore e realizzatore della Facciata della Natività per il tempio della Sagrada Familia, e Maria Antonietta Crippa che, oltre ad essere docente di Storia dell’Architettura presso il Politecnico di Milano, è la maggior esperta di Antoni Gaudì in Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento