menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
All'universit si discute del rapporto tra i santi e il popolo

All'universit si discute del rapporto tra i santi e il popolo

All'universit si discute del rapporto tra i santi e il popolo

Al polo Zanotto dal 28 al 30 ottobre a confronto studiosi, storici ed esperti di agiografia

Agiografia e culture popolari. È questo il titolo del convegno internazionale che si terrà dal 28 al 30 ottobre al Polo Zanotto. L’obiettivo è quello di mettere a confronto storici, letterati e antropologi sul rapporto tra il culto dei santi e la gente comune, che se ne è fatta portatrice nei secoli. Si tratta del settimo convegno internazionale dell’Aissca, l’associazione italiana per lo studio della santità, dei culti e dell’agiografia, organizzato da Paolo Golinelli del dipartimento di Arte, Archeologia, Storia e Società, che ne è vicepresidente in collaborazione con l’americana Hagiography Society.

Durante i tre giorni interverranno studiosi da otto paesi diversi: oltre che dall’Italia, dagli Stati Uniti, dal Canada, dalla Russia, dalla Finlandia, dalla Francia, dall’Ungheria e dal Brasile. Per la maggior parte finanziati dalle loro università o da fondazioni, tra le quali la Fulbright Italia. Tra le personalità di maggior spicco si segnala la presenza dell'antropologo Luigi Lombardi Satriani, della “Sapienza” di Roma; di Gabor Klaniczay della Central European University, presidente del Collegium Budapest; di Edina Bozoky del centre d’études médiévales di Poitiers; di Giorgio Otranto del Dipartimento di Studi Classici e Cristiani dell’Università di Bari.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento