rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Eventi

Al Teatro Stimate si balla un tango argentino

La rassegna continua sabato 6 marzo e domenica 7 marzo

Va in scena sabato 6 marzo e domenica 7 marzo con la nuova produzione Aliento de tango il secondo appuntamento de Il cielo sopra Verona, la nuova rassegna di musica e teatro organizzata da Le Falìe di Velo Veronese e dall’agenzia Aissa Màissa. Da Buenos Aires a Verona, è l'essenza del tango la protagonista della storia portata sulla scena del Teatro Stimate.

Qui si respira il profumo di Buenos Aires, si sente il frusciare dei vestiti di seta, il ticchettio dei tacchi sui pavimenti di legno, la fragranza della seduzione femminile, l’allegria di una milonga, la complicità dei passi a due. «Ho cercato di ritrovare il profumo e il fascino di Buenos Aires» spiega il direttore artistico della rassegna Il cielo sopra Verona, Alessandro Anderloni. «La storia è quella di un giovane ragazzo argentino. Il tango cambierà la sua vita, lo conquisterà, lo porterà a viaggiare, a scoprire la passione e il tradimento, per poi tornare nella sua città. Dai vicoli di un barrio della grande metropoli argentina, si passa a una sala milonga, e qui protagonista è il tango tradizionale, con i suoi grandi classici. Nella seconda parte si rievoca l'atmosfera di un bordello parigino, accompagnata dalle composizioni dei grandi interpreti novecenteschi che hanno reinventato il tango, primo fra tutti Piazzolla. Il finale è un ritorno a Buenos Aires. Ho cercato di valorizzare questa compagnia di meravigliosi musicisti e ballerini con uno spettacolo che mescola passione e sensualità, eleganza e ironia». Aliento de tango è quindi il vero tango: suonato, cantato, ballato da interpreti argentini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Teatro Stimate si balla un tango argentino

VeronaSera è in caricamento