menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Abusi sulle donne, se ne discute in Gran Guardia

Abusi sulle donne, se ne discute in Gran Guardia

Abusi sulle donne, se ne discute in Gran Guardia

Il 26 ottobre il convegno "Sicurezza Donna", poi al Filarmonico uno spettacolo di beneficenza

Non si fa mai troppa luce sulle difficili realtà di abusi in cui molte donne sono costrette a vivere. Per discuterne e individuare possibili soluzioni al problema la società di vigilanza privata La Ronda ha promosso una giornata, il 26 ottobre, denominata "Sicurezza Donna". Due i momenti principali. Al mattino, dalle 9.30 alle 13.30, si terrà un dibattito nell'auditorium della Gran Guardia. Il convegno si concluderà con una tavola rotonda moderata dalla giornalista de Il Sole 24 Ore Raffaella Calandra. Interverranno Barbara Serra, giornalista di Al Jazeera International, il professore Vittorino Andreoli, che tratterà l'argomento da un punto di vista antropologico, e Antonio Papisca, titolare della cattedra Unesco "Diritti umani, Democrazia e pace" all'università di Padova, che spiegherà come il diritto internazionale tutela gli abusi sul mondo femminile.

La giornata si concluderà alle 21.00 al teatro Filarmonico con lo spettacolo "Gli uomini amano le donne", presentato da Laura Barriales. Sul palco molti comici di Zelig, come Fabrizio Fontana, Paolo Migone e Giorgio Verducci. Ospite speciale la scrittrice Federica Bosco, che tra uno sketch e l'altro reciterà alcuni testi. Uno spettacolo leggero, ma che non dimentica il fenomeno degli abusi sulle donne. I biglietti costano 30 euro per la platea e 15 euro per la galleria. L'incasso verrà devoluto alla fondazione Doppia Difesa Onlus, costituita da Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento