rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Eventi

A Sandr un angolo d'Africa per il Mondiale

Da stasera il Mundial Afrik con partite, musica e partecipazione di calciatori

Il mondiale sudfricano di calcio ha una succursale nel Veronese. A Sandrà, dove l'associazione Dimteatroaperto, con il patrocinio del comune di Castelnuovo e la collaborazione di Nigrizia, Lellas Verona, Afriradio e Festival del cinema africano, ha organizzato Mundial Afrik. Una manifestazione che da stasera sino all'11 luglio si svolgerà al teatro comunale, abbinando alla visione delle partite mondiali su maxischermo la proposizione di concerti, film, assaggi e dibattiti tutti dedicati all'Africa al centro, perchè, come recita il motto del festival, "c'è un continente da scoprire oltre il novantesimo minuto".

Momenti clou della rassegna le feste di apertura e chiusura con la presenza di banchetti informativi e gastronomici a cura delle associazioni africane di Verona. In tutte le giornate, trasmissione dei collegamenti con i giornalisti di Afriradio presenti in Sudafrica e diffusione della musica di Afriradio. Dopo l'anteprima di stasera, con la proiezione di Ghana-Germania, Mundial Afrik prende il via con la Festa Africana di questo fine settimana, in occasione degli ottavi di finale. Sabato, alle 22.30, dal vivo gli Afrosound Alafia, mentre domenica, alle 18.30, dibattito con il calciatore Damiano Tommasi e lo scrittore Mauro Valeri, autore di "Black Italians" e "Che razza di tifo". Lunedì e martedì proseguiranno le sfide sul maxischermo del DIM e la musica di Afriradio, mentre venerdì 2 luglio si arriverò ai quarti di finale con il cinema. Al termine della partita verrà infatti proiettato il film "Africa Paradis".

Ancora musica del continente nero sabato 3 luglio: sul palco di Mundial Afrik arrivano i Bumbulum, attivi dal 2002 ed originari della Guinea Bissau. La prima semifinale sul maxischermo del DIM martedì 6, mentre mercoledì 7, dopo il match, proiezione della commedia "Suwi". Grande festa africana per l'ultimo week end mondiale: sabato 10, conclusa la sfida consolatoria per il terzo e quarto posto, largo alle danze, rigorosamente africane, con un corpo di ballo di 20 danzatori Dogon, provenienti dal Mali; a seguire Dj Zache di Afriradio. Domenica 11 finalissima in compagnia dei giocatori dell'Hellas e del presidente Martinelli per festeggiare i futuri campioni del mondo ballando sui ritmi in levare dei travolgenti Mamafr!ka.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Sandr un angolo d'Africa per il Mondiale

VeronaSera è in caricamento