“Mascio e Femena li creò” inaugura la rassegna teatrale-musicale invernale del comune di Sona

Sabato 22 ottobre alle ore 21,00 presso il teatro parrocchiale di Sona (piazza della Vittoria, 9), alza il sipario la rassegna teatrale-musicale invernale del comune di Sona con la compagnia teatrale “El Gavetin” che presenta “Mascio e Femena li creò'”, commedia di Franco Antolini, per la regia di Massimo Totola e accompagnamento musicale Riccardo Gatti.

Un viaggio comico sulle differenze di genere dalla creazione del mondi ai nostri giorni, narrato da Franco Antolini in un divertentissimo testo dialettale con l'emozionante accompagnamento musicale della fisarmonica di Riccardo Gatti. Il tutto realizzato dalla magistrale regia di Massimo Totola.

Ingresso: intero 8,00 euro, ridotto 6,00 euro (over 65, under 18, Carta Giovani, membri associazioni del Comune.

Abbonamento a 9 spettacoli: 60,00 euro - 8 spettacoli: 55,00 euro - 4 spettacoli: 28,00 euro Informazioni: Biblioteca di Sona - Tel. 045 6091229

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Arteven presenta: "Leopardi. Una vita al limite", spettacolo con Giacomo Rossetto

    • Gratis
    • dal 9 al 11 aprile 2021
    • Online
  • Fondazione Aida presenta lo spettacolo per ragazzi "Dov'è finita la mia ombra"

    • 18 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Passeggiata guidata a Verona sulle colline degli Asburgo

    • solo oggi
    • 11 aprile 2021
    • Ritrovo davanti alla Chiesa di San Giorgio in Braida
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento