A Verona è in arrivo la 14^ edizione della tradizionale "Festa Salentina"

L'Associazione Socio Culturale "Gli Amici del Salento di Verona" in collaborazione con l' Associazione Sportiva Dilettantistica Horse Walley di Verona, in occasione della 14^ edizione della Festa Salentina, sono lieti di accogliervi negli ampi spazi della cinquecentesca villa di Corte Molon in Via della Diga 17 a Verona per farvi conoscere alcuni aspetti che anche la straordinaria terra del Salento è in grado di offrire.

L'evento, patrocinato dal Comune di Verona, continua ad essere quello di mantenere vivo l’interesse per la storia e la cultura del Salento, contribuendo ad assolvere l’importante processo di socializzazione tra i numerosi salentini che per motivi professionali o di studio vivono a Verona e le altre comunità, attraverso il confronto tra tradizioni, usi e costumi differenti.

È questo l’intento anche dell’iniziativa di maggio: creare occasione di aggregazione e incontro tra le comunità, attraverso ciò che per i numerosi salentini che vivono a Verona ed interland è ancora molto significativo. Il gusto, la musica, la convivialità, la danza popolare, il ricordo, elementi essenziali e primordiali, espressione dell’affetto che rimane per la propria terra e che rappresentano momenti certamente beneauguranti per allargare i legami di amicizia con nuove persone e per rafforzare la reciproca conoscenza.

Duplice, dunque, l’intento di queste giornate: rappresentare certamente la tradizione e la cultura salentina ma offrire anche la possibilità ai numerosi partecipanti che affluiranno, di cogliere l’occasione per visitare le bellezze artistiche della città di Verona apprezzate nel mondo.

L’ iniziativa sarà presentata in una conferenza stampa presso la Sala Arazzi di Palazzo Barbieri, sede del Comune di Verona, alla presenza dell’assessore al Decentramento Marco Padovani, del Presidente dell’associazione socio culturale “Gli Amici del Salento di Verona” Giovanni Martes, del Presidente dell’associazione Horse Walley di Verona Paolo Fabrello, del Presidente dell’Associazione Onlus Leucemia Vissuta di Verona Graziella Bazzoni che gli organizzatori sostengono da diverso tempo.

A partire dalle ore 17,00 di Venerdì 18 Maggio e il Sabato 19 e Domenica 20 Maggio anche dal mezzogiorno, si potranno gustare le orecchiette (fornite dal Pastificio Giovanni Rana), prodotte con grano pugliese, che saranno condite al sugo con la ricotta forte, con le polpettine di carne, con le cime di rape, con le melanzane.

Sarà proposto inoltre:

- Parmigiana di melanzane,
- Pignata di ceci con peperone fritto,
- i “Pezzetti” di carne di cavallo al sugo,
- polpette di carne al sugo,
- melanzane fritte
- formaggio pecorino con olive
- sottoli misti, tra cui i “lampascioni” (specie di cipolline selvatiche),
- “pittule” (frittelle di pasta molto lievitata),
- “friselle”(pane di grano duro bagnato con acqua e condito con pomodoro,
olio, sale e origano)
- panino con la salsiccia al finocchietto (con cipolla o con pomodoro)
il tutto accompagnato da ottimo vino Negroamaro della Cantina Carrozzo
di Magliano (Le)
Completeranno la ricca proposta di prodotti, il “Rustico Leccese”
(dischetti di pastasfoglia ripieni di pomodoro e besciamella)
e il gustosissimo “Pasticciotto”(pastafrolla ripiena di crema pasticciera),
rispettivamente il gusto salato e dolce del Salento.

Particolare attenzione sarà riservata nell’allestimento di uno spazio per promuovere l'utilizzo del collegamento aereo diretto Verona – Brindisi grazie ai vertici della compagnia aerea Ryanair, attivo dal 28 Marzo 2018 con due voli la settimana ma con la novità che è esteso a tutto il periodo dell’anno, esigenza che l’associazione socio culturale “Gli Amici del Salento di Verona” ha perseguito tenacemente da sempre con grande perseveranza.

Nei pomeriggi delle tre giornate saranno proposti un laboratorio didattico per imparare l’arte della “pasta fatta in casa”, rivolto a bambini, stages di “Pizzica” la caratteristica e coinvolgente danza del Salento e stage di Tamburello, lo strumento principe della musica popolare salentina, passeggiate a cavallo, battesimo della sella, area giochi, intrattenimento.

Non mancherà certamente la musica popolare. Infatti, la serata di Venerdì 18 Maggio sarà allietata dal gruppo musicale salentino “SALENTO ENSAMBLE”, le serate di Sabato 19 e Domenica 20 saranno allietate dal gruppo musicale salentino “ALLA BUA”; tre coinvolgenti serate di canti, danze e musica popolare della terra del Salento.
Le serate si concluderanno con delle tipiche “ronde musicali spontanee” alle quali tutti sono invitati a partecipare.

L’associazione socio culturale “Gli Amici del Salento di Verona”, ancorchè non abbia una connotazione strettamente di natura benefica, è riuscita ogni anno a sposare un progetto di solidarietà a favore di diverse associazioni impegnate nel campo del sociale. Anche quest’anno si è scelto di destinare uno spazio espositivo per sostenere l’importante attività dell’associazione Onlus Leucemia Vissuta di Verona www.leviss.it attraverso due modalità: destinando il 5x1000 della dichiarazione dei redditi e con un contributo economico a favore della citata associazione. Ampio parcheggio gratuito adiacente all'area della manifestazione. La manifestazione, aperta a tutti, si svolgerà anche in caso di tempo piovoso grazie all'allestimento di una grande tensostruttura.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Passeggiata guidata a Verona sulle colline degli Asburgo

    • solo oggi
    • 11 aprile 2021
    • Ritrovo davanti alla Chiesa di San Giorgio in Braida
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento