Veronafiere, rimandato al 2021 Innovabiomed, quest'anno solo un webinar

Dunque Innovabiomed non seguirà all'evento in corso di svolgimento in questi giorni a Veronafiere: la 15esima edizione di Oil&nonOil, in programma fino al 23 ottobre

L'ultima edizione di Innovabiomed (Foto Ennevi)

È stata posticipata al 2021 la seconda edizione di Innovabiomed, l'evento dedicato all'innovazione biomedica e previsto per il 26 e 27 ottobre nel Centrocongressi Palaexpo di Veronafiere. Una decisione obbligata a seguito dell'ultimo dpcm che, pur consentendo manifestazioni fieristiche a carattere nazionale e internazionale, ha vietato convegni e congressi.

Gli organizzatori hanno constatato la mancanza delle condizioni necessarie per favorire lo scambio e le relazioni fra le diverse categorie a cui si rivolge la manifestazione: ricercatori, produttori di dispositivi medici, professionisti e operatori del mondo sanitario. Una scelta che considera anche il profilo degli interlocutori, molti dei quali sono impegnati in prima linea nel fronteggiare l'emergenza.
La mission dell'evento è e rimane quella di mettere in connessione discipline, competenze e professionalità diverse per favorire l'innovazione e contribuire alla crescita di un settore di primaria importanza per il paese, come sta dimostrando l’emergenza sanitaria legata al Covid-19.

E proprio per non disperdere quel grande patrimonio di conoscenze e competenze che Innovabiomed aveva messo a sistema, lunedì 26 ottobre alle 11 si svolgerà il webinar Oltre l’emergenza sul sito www.innovabiomed.it. Vi prendono parte il viceministro alla salute Pierpaolo Sileri ed il professor Mauro Ferrari, presidente e ceo Dompé X-Therapeutics, professore di scienze farmaceutiche dell'Università di Washington ed ex presidente del Consiglio Europeo della Ricerca, che farà luce sulle nuove frontiere della ricerca medico-scientifica, portando una visione di scenario sulla direzione che stanno prendendo le scoperte e le innovazioni a livello internazionale, anche in relazione al Covid-19. Tra i partecipanti anche Walter Ricciardi, professore ordinario di igiene dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e consigliere del ministro della salute. Parteciperanno inoltre i componenti del Comitato Scientifico di Innovabiomed: Carlo Adami, chirurgo vascolare, ideatore dell’evento e presidente del Comitato scientifico; Luigi Bertinato, coordinatore della struttura della Clinical governance e responsabile della segreteria scientifica della presidenza dell'Istituto Superiore di Sanità; Gino Gerosa, professore ordinario di cardiochirurgia della facoltà di medicina dell’Università di Padova, direttore del Centro di Cardiochirurgia e del programma Trapianto di cuore e assistenza meccanica dell'Azienda ospedaliera-Università di Padova e presidente della Società italiana di chirurgia cardiaca; Giampaolo Tortora, professore ordinario di oncologia medica della facoltà di medicina dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore del Cancer center e della Oncologia medica della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli.

Dunque Innovabiomed non seguirà all'evento in corso di svolgimento in questi giorni a Veronafiere: la 15esima edizione di Oil&nonOil, in programma fino al 23 ottobre. Oil&nonOil è la prima manifestazione allestita nel quartiere fieristico veronese dopo il lockdown ed è impostata secondo un modello integrato, con una parte espositiva in presenza e un programma convegnistico in diretta streaming. E la sicurezza sanitaria è garantita dal nuovo protocollo safebusiness, validato dal comitato tecnico-scientifico della protezione civile, dalle autorità sanitarie e dall'associazione esposizioni e fiere italiane.
L'offerta espositiva per questa 15esima edizione prevede la presenza nel padiglione 4 di oltre 60 aziende, rappresentative dei vari settori merceologici legati al mondo delle stazioni di servizio: carburanti convenzionali e alternativi, impianti di rifornimento, stoccaggio e trasporto, sistemi di gestione e tutti i servizi collegati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento