Economia Borgo Milano / Corso Milano

Turismo. A Berlino si rinnova l'intesa per il Lago di Garda tra Veneto, Lombardia e Trento

Le tre amministrazioni, incontratesi alla Fiera ITB, hanno deciso di proseguire la collaborazione interregionale per lo sviluppo di iniziative di promozione turistica congiunta della zona lacustre

In occasione della Fiera ITB di Berlino ha avuto luogo un incontro tra gli assessori al turismo della Regione Veneto Marino Finozzi, della Regione Lombardia Mauro Parolini e della Provincia autonoma di Trento Michele Dallapiccola, insieme ai funzionari e dirigenti di settore e al Presidente del Consorzio Garda Veneto Paolo Artelio.

“L’incontro – sottolinea l’assessore Finozzi - ha avuto lo scopo di studiare strategie di convergenza per proseguire la collaborazione interregionale finalizzata allo sviluppo di iniziative di promozione turistica congiunta del Lago di Garda che rappresenta una delle principali destinazioni turistiche a livello nazionale e internazionale. Vogliamo mettere ulteriormente a frutto intese e azioni congiunte a valenza interregionale già promosse, tra cui il Progetto di Eccellenza “Piano integrato per la promozione e la valorizzazione turistica del Lago di Garda”.

Le tre amministrazioni, proprio sulla base di quanto finora realizzato, hanno condiviso l’opportunità di proseguire su questa strada dopo le riflessioni e le valutazioni su questo tema che hanno seguito l’incontro svoltosi a Limone sul Garda il 19 giugno 2014. E’ stata quindi confermata la volontà delle tre amministrazioni di proseguire la collaborazione interregionale per lo sviluppo di iniziative di promozione turistica congiunta del Lago di Garda, quali, ad esempio, le manifestazioni fieristiche di settore, le azioni di promozione attraverso gli strumenti legati alle tecnologie e canali web, la costruzione e commercializzazione dei prodotti turistici e delle eccellenze gardesane in una logica di sistema.

Si potranno, inoltre, sviluppare attività di programmazione condivisa per il triennio 2016-2018, in raccordo con il Consorzio Garda Unico. A tal fine Regione Lombardia, Regione Veneto e Provincia Autonoma di Trento ritengono opportuno individuare risorse finanziarie compatibili con le rispettive disponibilità di bilancio tali da realizzare strategie per uno sviluppo dell’attività economica delle imprese turistiche che gravano sulle tre sponde del Lago di Garda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo. A Berlino si rinnova l'intesa per il Lago di Garda tra Veneto, Lombardia e Trento

VeronaSera è in caricamento