rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Economia Centro storico / Piazza Brà

Verona, geopolitica e finanza per il quarto forum Euroasiatico in Gran Guardia

La quarta edizione del vertice si terrà il 17 e 18 ottobre in piazza Bra. Uzbekistan, Azerbaijan e Turkmenistan tra gli ospiti e per la prima volta anche l'Arabia Saudita. iL programma completo

Verona torna ad ospitare il Forum Euroasiatico. La quarta edizione del vertice politico-economico si terrà il 17 e 18 ottobre al Palazzo della Gran Guardia, organizzato dall'associazione "Conoscere Eurasia", da Intesa Sanpaolo e Gazprombank, con il patrocinio del Comune di Verona. L'iniziativa è stata presentata oggi al municipio di Verona: "Questo evento - ha detto il sindaco Flavio Tosi - è cresciuto di anno in anno ed è divenuto ormai un punto di riferimento irrinunciabile per l'incontro fra rappresentanti del mondo istituzionale, politico ed economico dell'Italia e di una vasta area geopolitica".

Sull'asse Verona-Cremlino e ritorno scorrono oltre 480 milioni di euro; è il valore dell'interscambio raggiunto nel 2012 tra la provincia scaligera e la federazione Russa. "Un vertice - ha aggiunto Tosi - che negli ultimi ha contribuito a rinsaldare l'interscambio fra il nostro Paese e la Federazione Russa, confermando il ruolo strategico della nostra città nella geografia d'Europa e nelle relazioni con i Paesi dell'area Euroasiatica". Antonio Fallico, ideatore del Forum oltre che presidente di "Conoscere Eurasia" e di Banca Intesa Russia, illustrando le novità dell'edizione 2013 ha sottolineato la presenza dei rappresentanti del mondo istituzionale, politico ed economico di Uzbekistan, Azerbaijan e Turkmenistan, che si aggiungono a quelli di Italia, Russia, Bielorussa, Kazakistan e Ucraina, Unione Europea e Cina.

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL 4o FORUM EUROASIATICO A VERONA (download)

"Per la prima volta inoltre - ha detto -, sarà presente a Verona anche l'Arabia Saudita". Nelle due giornate di incontri sono attese circa 600 aziende nazionali e internazionali, che si confronteranno su temi sui quali energia, economia e finanza, food e agroindustria, aziende e start up, infrastrutture e ambiente. Il dato dell'export made in Verona verso la Russia nel 2012 è balzato a 310 milioni di euro, con un incremento di quasi il 10% rispetto all'anno precedente, e nel primo semestre del 2013 ha registrato una crescita che sfiira il 30%, con un aunento di 183 milioni di euro, collocando la Russia al settimo posto nell classifica veronese delle esportazioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, geopolitica e finanza per il quarto forum Euroasiatico in Gran Guardia

VeronaSera è in caricamento