Economia

Confindustria Verona, ospedale di Negrar e Casa di cura Villa Garda: accordo per vaccinare i dipendenti delle aziende

L'accordo è stato sottoscritto per somministrare il vaccino anti Covid-19 ai lavoratori, utilizzando i due centri vaccinali territoriali già accreditati dall’Azienda Ulss 9 Scaligera

In attesa che a livello Veneto venga implementata la vaccinazione nei luoghi di lavoro, Confindustria Verona, IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar e Casa di cura Villa Garda hanno sottoscritto un accordo che consentirà di attivare le vaccinazioni per i dipendenti delle aziende.

La firma permetterà di utilizzare i due centri vaccinali territoriali già accreditati dall’Azienda Ulss 9 Scaligera, che potranno quindi essere utilizzati per la vaccinazione dei lavoratori interessati, con qualsiasi tipologia contrattuale, così da supportare e affiancare la campagna di vaccinazione di massa già in atto.

L'associazione di categoria ricorda che al momento in Veneto non è ancora prevista la vaccinazione nei luoghi di lavoro. La Regione Veneto ha istituito una procedura on line che le aziende dovranno seguire una volta che potrà avere avvio.

Confindustria Verona è a disposizione delle aziende per chiarimenti e supporto t. 0458099411.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria Verona, ospedale di Negrar e Casa di cura Villa Garda: accordo per vaccinare i dipendenti delle aziende

VeronaSera è in caricamento