rotate-mobile
Economia

Unicredit, Tosi non ha dubbi: "Ora basta con i libici"

Per il sindaco l'esperimento fallito: "Ma le Fondazioni possono giocare un ruolo importante"

"L'esperimento libico è fallito". Il sindaco Flavio Tosi lo ripete chiaro e tondo, in un'intervista rilasciata al Giornale. E dopo le vicende che stanno devastando il Paese nordafricano, ribadisce la sua contrarietà già espressa nel momento dell'ingresso dei libici nella banca.

"Ve l'avevo detto io. In questo momento è ancora più evidente come sia un interesse nazionale primario avere la governance degli asset da cui dipendono sviluppo e crescita", è il suo parere in merito alla crisi libica e alla partecipazione nelle banche italiane e in particolare in Unicredit. Già, ma se uscissero i libici da Unicredit chi avrebbe la liquidità per entrare?

Ecco la soluzione indicata da Tosi: "Ci sono istituti territoriali come le Fondazioni - dice - che potrebbero giocare un ruolo importante se gli fosse concesso di farlo senza il limite del 5% attuale. Per questo quando a Roma si discuterà di riforma della popolari mi auguro sia fatta un'eccezione per i sistemi territoriali".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unicredit, Tosi non ha dubbi: "Ora basta con i libici"

VeronaSera è in caricamento