rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Economia

Unicredit in ribasso in attesa dell'aumento di capitale

Il titolo in asta di volatilit per eccesso di perdite. Si aspetta un investimento da 7,5 miliardi

Unicredit in asta di volatilità per eccesso di ribasso in attesa della diffusione dei conti relativi al terzo trimestre e prima della conclusione della riunione del cda chiamato a esprimersi anche sull'aumento di capitale chiesto dall'Eba. Ieri, secondo indiscrezioni, il Comitato permanente strategico della banca avrebbe deciso di proporre al cda un aumento di capitale in contanti fino a 7,5 miliardi di euro. In attesa di conoscere i risultati dell'istituto bancario e la decisione relativa alla ricapitalizzazione, il titolo di Piazza Cordusio, dopo essere arrivato a guadagnare oltre il 4%, perde circa il 2,5% in Borsa,. Nell'ultimo mese il titolo bancario ha perso quasi il 20% a Piazza Affari.

I risultati che si stanno profilando sul mercato azionario sono dovuti all'attesa di sapere cosa deciderà il cda. La ricapitalizzazione ingente di Unicredit troverebbe l'appoggio anche dei governi europei. Fondazione Cariverona, una dei soci dell'istituto di Piazza Cordusio, detiene quasi il 5% delle quote societarie. Sarà quindi chiamata a uno sforzo economico non indifferente.

La giornata è iniziata presto per il vertice della banca, con ingresso in sede dell'ad Federico Ghizzoni poco dopo le 8, seguito a ruota dal presidente Dieter Rampl. I lavori del Consiglio dovrebbero terminare nel primo pomeriggio per consentire la presentazione agli analisti delle decisioni assunte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unicredit in ribasso in attesa dell'aumento di capitale

VeronaSera è in caricamento