Economia Centro storico / Corso Porta Nuova

Pagamenti, aziende veronesi sempre più puntuali nel saldo delle fatture

Lo dimostra uno studio di Cribis D&B. Il 45,2% delle ditte pagano senza alcun ritardo, percentuale superiore alla media regionale e a quella nazionale

Reso noto lo studio realizzato da Cribis D&B sui pagamenti commerciali delle imprese del Veneto.

I dati sono aggiornati al settembre 2016 e mostrano che le imprese della provincia di Verona sono al terzultimo posto in Veneto, ma comunque in buona posizione in Italia in tema di puntualità nei pagamenti. Il 45,2% ha saldato puntualmente le fatture, mentre il 47,1% ha regolato i conti con un ritardo fino a 30 giorni dai termini concordati e solo il 7,7% oltre i 30 giorni. Una performance migliore sia della media regionale (44,9% di pagamenti puntuali) sia di quella nazionale (35,9%). Pagamenti puntuali che migliorano anche nel tempo: si è passati dal 41,1% del 2010 al 45,2% attuale.

La provincia veneta più virtuosa in questa speciale classifica è quella di Belluno il 48,9%, di fatture saldate puntualmente. La peggiore è Venezia con una puntualità al 37,9% e pagamenti oltre al mese di ritardo pari all’8,8%. 

A livello nazionale la situazione del Veneto è ottima, al terzo posto per puntualità nel saldo delle fatture nei confronti dei fornitori, subito dopo Lombardia ed Emilia Romagna. E un’altra buona notizia arriva dal fronte dei pagamenti oltre i 30 giorni di ritardo calati del 10,5% rispetto ad un anno fa. Attualmente sono pari solo al 7,1%, contro una media italiana del 12,6%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagamenti, aziende veronesi sempre più puntuali nel saldo delle fatture

VeronaSera è in caricamento