menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il patron di Confindustria Giorgio Squinzi

Il patron di Confindustria Giorgio Squinzi

Squinzi chiede "mercato libero", Passera assicura collaborazione

Il numero uno di Confindustria e il ministro dello Sviluppo economico sono intervenuti attraverso videomessaggi al Forum Eurasiatico. Entrambi hanno sottolineato l'importanza della partnership con Mosca

“C'è ora la possibilità di costruire un grande spazio comune tra Italia e Russia, dove merci, persone e idee possano circolare liberamente, senza più quei vincoli che hanno sino a oggi impedito ai flussi commerciali e agli investimenti di svilupparsi appieno”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi in un videomessaggio al Forum Eurasiatico di Verona. ?"Ciò - ha aggiunto - anche grazie ai provvedimenti che la Federazione Russa si è impegnata a varare, come l'adozione di standard internazionali per le procedure doganali, gli investimenti, le licenze all'import o la tutela della proprietà intellettuale”.? Per il made in Italy la Russia significa comunque già oggi, secondo Squinzi, “5 miliardi di fatturato”. In Russia, ha spiegato, “già operiamo stabilmente con 500 imprese italiane, con 35 mila dipendenti e un fatturato che si aggira intorno ai 5 miliardi di euro”.

?”La crescita passa attraverso la creazione di nuove imprese innovative, che hanno dimostrato in tutto il mondo di avere un ruolo trainante per l'economia. Per questo era importante che l'Italia diventasse un paese più amico delle start up: il decreto che abbiamo fatto va in questa direzione e ci mette in linea con le altre nazioni”, ha detto a sua volta il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, in un intervento video al Forum Eurasiatico. “Con il mondo russo - ha proseguito Passera - un tempo i progetti comuni erano legati solo all'energia, ora i settori sono tanti e diversi, dal manifatturiero ai servizi. Oggi Russia e Italia collaborano e addirittura possono pensare di andare insieme alla conquista di paesi terzi. Il mio impegno a favorire i rapporti con il grande mondo della Russia è quindi totalmente assicurato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento