"Sportello Lavoro" e "Sportello REI" rinnovati: «Dare centralità al lavoro e alla persona»

«Favorire l’accesso alle prestazioni socio assistenziali e all’inclusione sociale dei soggetti più deboli, lo Sportello Lavoro - spiega l'Ass. alle politiche sociali del Comune di Sona Elena Catalano - rappresenta oggi una risposta concreta a queste sentite e rilevate necessità»

La sede del Comune di Sona

Verranno inaugurati il 19 ottobre a Sona in via Montecorno, 1 lo "Sportello Lavoro" e lo "Sportello REI", al piano terra dell’edificio di proprietà del Comune, un tempo sede dei Servizi Socio Educativi dell’ULSS. Oggi il nuovo spazio rinnovato e funzionale per accogliere l’utenza, è dotato di sei postazioni di lavoro per il personale dedicato all’orientamento, alla ricerca lavoro e ai progetti di inclusione e integrazione sociale/lavorativa. 

Lo "Sportello Lavoro", attivato mediante appalto di servizio per 220 ore annue, supporterà le persone in carico ai Servizi Sociali, ma che non hanno accesso al REI (reddito di inclusione), svolgendo attività a contatto con l’utente, ma anche lavoro di back office per ricercare e favorire l’incontro tra domanda e offerta. Ogni azione sarà condotta in sinergia con i Servizi Sociali e con l’attività di Sportello REI/SIL per realizzare l’integrazione fra i servizi citati. 

Il servizio, che sarà erogato su appuntamento, rappresenta un’opportunità per quanti intendono intraprendere un percorso con gli uffici socio- educativi di residenza. Allo "Sportello Lavoro" saranno accolti gli utenti dei Comuni di Sona e Sommacampagna: i confini del territorio diventano più ampi per aumentare le possibilità di impiego. Lavoro di "rete" fra Comuni per offrire maggiori servizi, risultati attesi e metodologie. 

«Nella ricerca del lavoro le persone in carico ai Servizi Sociali di entrambi i Comuni di Sona e Sommacampagna beneficiano di una progettualità condivisa ed unitaria con lo Sportello Lavoro. – sostiene l’assessore alle politiche sociali del Comune di Sona, Elena Catalano – Questo significa dare centralità al lavoro a fianco della e per la persona, attuando un modello di intervento improntato alla rete nel mutuo aiuto. Il DUP (documento unico di programmazione) 2018-2020 della nostra Amministrazione ha come obiettivo operativo e strategico il favorire l’accesso alle prestazioni socio assistenziali e all’inclusione sociale dei soggetti più deboli; lo Sportello Lavoro rappresenta oggi una risposta concreta a queste sentite e rilevate necessità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori informazioni sullo Sportello REI è possibile consultare la nota pubblicata sulla home page del sito web del Comune di Sona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

  • Rintracciati dai carabinieri di Verona i genitori del bambino abbandonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento