Economia Centro storico / Via Cappello

Sciopero dei lavoratori Coin contro le aperture durante le festività

La protesta avrà luogo il 26 dicembre davanti al negozio di via Cappello, a Verona, come annunciato dalla UILTuCS

Immagine di repertorio

Anche per l'anno 2019 le dipendenti del negozio Coin in Verona si vedono costrette a rinnovare la proclamazione di sciopero, con lo scopo di attirare l'interesse della cittadinanza veronese sul problema delle aperture commerciali anche durante le festività religiose, motivo per il quale è stato interessato anche il Clero veronese, che aderirà a fianco delle lavoratrici al presidio previsto alle ore 11 davanti al negozio di Via Cappello, 30. 

È la UILTuCS ad annunciare la protesta di giovedì 26 dicembre e la presenza del sindaco di Verona Federico Sboarina, del delgato diocesano per la pastorale del lavoro di Verona don Renzo Beghini, del segretario provinciale UIL Lucia Perina, del segretario provinciale UILTuCS Barbara Marchini e dei rappresentanti sindacali dei lavoratori Coin. 
Nella nota diffusa si annuncia che «nel corso della mattinata si svolgerà un momento di preghiera tutti insieme, con le dipendenti, le loro famiglie e tutti coloro che vorranno fermarsi per ribadire il valore del lavoro e della famiglia, in particolare in questo periodo natalizio». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei lavoratori Coin contro le aperture durante le festività

VeronaSera è in caricamento