menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saldi, Confcommercio stima nel veronese una spesa di 130 milioni di euro

Secondo l'associazione, ogni famiglia spenderà 344 euro per l'acquisto di capi d'abbigliamento, calzature ed accessori per un valore complessivo, a livello nazionale, di 5,3 miliardi di euro

Conto alla rovescia per i saldi: a Verona le vendite di fine stagione scattano giovedì 5 gennaio. Secondo le stime dell'Ufficio Studi di Confcommercio ogni famiglia spenderà 344 euro per l'acquisto di capi d'abbigliamento, calzature ed accessori per un valore complessivo, a livello nazionale, di 5,3 miliardi di euro. “In base a queste rilevazioni - spiega il presidente di Confcommercio As.Co. Verona Paolo Arena - per la provincia di Verona si stima una spesa di oltre 130 milioni di euro".

Le aspettative? "Presto per fare previsioni, ma il trend dovrebbe essere in linea con quello dello scorso anno. I saldi oggi assumono un ruolo diverso rispetto al passato, il fenomeno dell’e-commerce ha modificato e modificherà sempre più il quadro di riferimento”, aggiunge Arena. “Confcommercio, a livello locale e nazionale, è impegnata da tempo a monitorare il fenomeno e a preparare al meglio le figure professionali dei comparti interessati: la capacità di garantire un servizio efficace e personalizzato è l’arma in più a disposizione degli imprenditori del settore, i consumatori stanno riscoprendo il valore del contatto con chi sa consigliarli in modo efficiente ed adeguato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento