rotate-mobile
Economia

La Russa chiama e il marmo made in Italy risponde con Verona Forum Stone

Per tre giorni, da giovedì 17 a sabato 19 maggio 2012, le aziende, gli architetti e gli ingegneri veronesi incontrano una delegazione di grandi buyer dalla Russia

Il più importante distretto europeo per la produzione del marmo e il settimo mercato interno mondiale si danno appuntamento alla seconda edizione di Verona Forum Stone. Per tre giorni, infatti, da giovedì 17 a sabato 19 maggio 2012, le aziende, gli architetti e gli ingegneri veronesi  incontrano una delegazione di grandi buyer dalla Russia.

All’evento, organizzato da Centro Servizi Marmo, AS.MA.VE. Consorzio Marmisti Veronesi e  Consorzio Val di Pan partecipa anche la Fiera di Verona. In attesa della 47^ edizione di Marmomacc (www.marmomacc.com) in programma dal 26 al 29 settembre 2012,  Veronafiere ospita nel proprio Centrocongressi, venerdì 18 maggio,  il convegno “Focus sul mercato russo: opportunità di business”, patrocinato dal ministero dello Sviluppo economico.

Al centro dell’incontro, al via alle ore 10 in sala Vivaldi, ogni approfondimento utile all’imprenditore del settore lapideo, che voglia esportare o investire in Russia: si va dallo scenario economico generale agli strumenti finanziari e assicurativi necessari, passando per contrattualistica commerciale.

Presenti il direttore  generale di Veronafiere Giovanni Mantovani, il presidente del Centro Servizi Marmo Filiberto Semenzin, Antonio Fallico dell’associazione Conoscere Eurasia, il direttore della Divisione Banca Popolare di Verona Leonello Guidetti, il presidente dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Verona Giovanni Battista Alberti e il presidente della Camera Commercio di Verona Alessandro Bianchi.

Il marmo scaligero guarda con interesse al mercato russo, tra quelli con il maggior tasso di crescita. Le prospettive sono incoraggianti: nel 2011 il comparto veronese ha ricominciato a crescere passando da un export di 5,8 milioni di euro a 9,1 milioni, con un balzo in avanti di oltre il 54 per cento. Senza contare che in Russia sono molti i progetti per incentivare gli investimenti stranieri.

"Questa iniziativa – spiega il direttore generale  di Veronafiere, Giovanni Mantovani –, insieme al tour estero a Las Vegas, Doha e Riyad, rappresenta una delle tappe di avvicinamento a Marmomacc 2012, il salone mondiale di riferimento per il settore delle pietre, del design e delle tecnologie di lavorazione. Il focus sui buyer russi conferma l’attenzione della Fiera di Verona a farsi vetrina di promozione per il business internazionale delle aziende, a maggior ragione se del proprio territorio riferimento, come quelle del distretto del marmo veronese".

Oltre al convegno a Veronafiere, durante i tre giorni del Verona Forum Stone sono in calendario una serie di incontri B2B per far conoscere ai grandi distributori russi le eccellenze locali dei consorzi della Valpantena e della Valpolicella, grazie a visite alle aziende storiche e iniziative didattiche.

Venerdì 18 maggio, alle ore 15, al Centro Servizi Marmo di Volargne è in programma il seminario tecnico “L’utilizzo della pietra naturale: casi di impiego per facciate ventilate”, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Verona. Si prosegue in serata, nell’auditorium di Sant’Ambrogio di Valpolicella con un momento conviviale per gli ospiti a base di cucina tipica veronese e musica dal vivo.

Sabato 19 maggio, sempre nel Centro Servizi Marmo alle ore 10.30, un altro convegno dal titolo  “Il valore della formazione per il rilancio del territorio”, realizzato insieme a Cgil- Cisl-Uil di Verona, con il patrocinio del CPN e del Centro di Formazione Professionale del Marmo di Sant’Ambrogio (Cnos-Fap San Zeno).


Durante le giornate di venerdì 18 e sabato 19 maggio, fino alle ore 16, porte aperte per conoscere da vicino la realtà delle aziende del marmo veronesi: in ciascuna presente anche una cantina del Consorzio Strada del Vino Valpolicella per offrire una degustazione dei propri prodotti. Le aziende sono: Alberti & Alberti S.R.L., Bauce Bruno & C. S.R.L., Graniti Marmi Affi S.R.L., Grein Italia S.R.L. e Marmi Zenatelli S.R.L.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Russa chiama e il marmo made in Italy risponde con Verona Forum Stone

VeronaSera è in caricamento