rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia Veronetta / Lungadige Re Teodorico

Completata l'opa su Cattolica che ora è per l'84% in mano al gruppo Generali

Philippe Donnet, ceo di Generali ha commentato: «L’operazione permetterà di integrare al meglio i modelli di business di Generali e Cattolica e consentirà una significativa creazione di valore per tutti i portatori di interesse»

Il gruppo Generali ha comunicato i risultati definitivi dell'offerta pubblica di acquisto delle azioni ordinarie di Cattolica Assicurazioni. Il periodo dell'offerta si è concluso il 29 ottobre scorso ed ha permesso a Generali di raccogliere 138.842.677 azioni della veronese Cattolica. Pertanto, tenuto conto delle azioni portate in adesione all'offerta e delle 54.054.054 azioni già detenute dal gruppo triestino, quest'ultimo arriverà a detenere 192.896.731 azioni, pari al 84,475% del capitale sociale di Cattolica.
Il corrispettivo per ciascuna azione portata in adesione all'offerta è pari a 6,75 euro. Ed il pagamento ai titolari delle azioni sarà effettuato oggi, 5 novembre.

L'offerta pubblica su Cattolica è stata dunque accolta con successo dal mercato e permetterà a Generali di accelerare la diversificazione del business. Generali prevede di realizzare importanti sinergie attraverso economie di scala, facendo leva sull'eccellenza tecnica e sulla capacita? di generare ricavi.

«Il successo di questa operazione consolida il primato di Generali nel mercato assicurativo italiano e il suo posizionamento tra i principali gruppi assicurativi europei, in linea con gli obiettivi del nostro piano strategico - ha commentato il ceo del gruppo Generali Philippe Donnet - L'ampio riscontro ricevuto dal mercato testimonia la validita? della nostra offerta, che si e? conclusa nei termini annunciati. L’operazione permettera? di integrare al meglio i modelli di business di Generali e Cattolica, come gia? emerso in occasione della partnership siglata a giugno 2020, e consentira? una significativa creazione di valore per tutti i portatori di interesse».
«Con Cattolica rafforzeremo ulteriormente il nostro supporto all'economia reale, generando benefici per tutti e in particolare per i clienti e i lavoratori - ha aggiunto Marco Sesana ceo di Generali Italia - L'operazione permettera? di valorizzare ulteriormente le aree distintive di Cattolica, mettendo a disposizione l'innovazione e la tecnologia di Generali Italia. Voglio dare un caloroso benvenuto a tutti i colleghi e gli agenti di Cattolica: nei prossimi mesi sara? per noi prioritario incontrarli, ascoltarli e condividere con loro tutti i vantaggi derivanti dall'appartenenza ad un grande gruppo internazionale. Continueremo ad essere al servizio delle comunita? e del territorio, promuovendo le eccellenze locali, oltre all'impegno a supportare una crescita economica sostenibile».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Completata l'opa su Cattolica che ora è per l'84% in mano al gruppo Generali

VeronaSera è in caricamento