rotate-mobile
Economia Sommacampagna / Via Caselle

Aeroporto Catullo. Riattivati i collegamenti con il Salento grazie a Volotea

La compagnia aerea low-cost ha reso più vicine Verona e Brindisi e ha rafforzato la sua collaborazione con l'aeroporto scaligero, da cui sono raggiungibili città italiane ed estere

Volotea, la compagnia aerea low-cost che collega medie e piccole destinazioni in Europa, ha riattivato i suoi collegamenti da e per Verona. Da mercoledì 23 marzo è possibile decollare nuovamente dal Catullo verso Brindisi. La rotta a frequenza bisettimanale e offre voli a tutti i passeggeri veneti che intendono raggiungere il Salento.

"Con la ripartenza del volo verso Brindisi - ha affermato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea Italia - abbiamo deciso di arricchire la nostra offerta di voli riservata ai passeggeri veneti. Da Verona, una delle nostre basi operative a livello europeo, è infatti possibile decollare anche verso altre bellissime città italiane: da Alghero a Cagliari, passando per Olbia, Catania, Palermo, Napoli e Bari. Tante le destinazioni per chi invece preferisce viaggiare all’estero: si vola da Verona verso Ibiza, Palma di Maiorca, Santorini, Tirana e Chisinau".

"Si rafforza ulteriormente la partnership cominciata nel 2012 con Volotea - ha dichiarato Paolo Arena, Presidente dell’Aeroporto di Verona - Grazie al supporto della low cost siamo riusciti a costruire una rete di collegamenti in grado di soddisfare le aspettative di viaggio dei nostri passeggeri e grazie ai suoi voli il vettore contribuisce ad incrementare il traffico incoming verso il nostro territorio, rafforzando l’economia locale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto Catullo. Riattivati i collegamenti con il Salento grazie a Volotea

VeronaSera è in caricamento