menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto Catullo. Riattivati i collegamenti con il Salento grazie a Volotea

La compagnia aerea low-cost ha reso più vicine Verona e Brindisi e ha rafforzato la sua collaborazione con l'aeroporto scaligero, da cui sono raggiungibili città italiane ed estere

Volotea, la compagnia aerea low-cost che collega medie e piccole destinazioni in Europa, ha riattivato i suoi collegamenti da e per Verona. Da mercoledì 23 marzo è possibile decollare nuovamente dal Catullo verso Brindisi. La rotta a frequenza bisettimanale e offre voli a tutti i passeggeri veneti che intendono raggiungere il Salento.

"Con la ripartenza del volo verso Brindisi - ha affermato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea Italia - abbiamo deciso di arricchire la nostra offerta di voli riservata ai passeggeri veneti. Da Verona, una delle nostre basi operative a livello europeo, è infatti possibile decollare anche verso altre bellissime città italiane: da Alghero a Cagliari, passando per Olbia, Catania, Palermo, Napoli e Bari. Tante le destinazioni per chi invece preferisce viaggiare all’estero: si vola da Verona verso Ibiza, Palma di Maiorca, Santorini, Tirana e Chisinau".

"Si rafforza ulteriormente la partnership cominciata nel 2012 con Volotea - ha dichiarato Paolo Arena, Presidente dell’Aeroporto di Verona - Grazie al supporto della low cost siamo riusciti a costruire una rete di collegamenti in grado di soddisfare le aspettative di viaggio dei nostri passeggeri e grazie ai suoi voli il vettore contribuisce ad incrementare il traffico incoming verso il nostro territorio, rafforzando l’economia locale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento