Reddito di cittadinanza, in Veneto aiuterebbe di più le famiglie veronesi

Secondo le stime del Sole 24 Ore, la provincia scaligera è quella con il maggior numero di famiglie che potenzialmente potrebbero accedere al nuovo aiuto economico voluto dai 5 Stelle

Euro (Foto di repertorio)

Ieri, 12 novembre, era lunedì, giorno in cui il quotidiano economico Sole 24 Ore pubblica solitamente delle statistiche o dei dati che riguardano argomenti di attualità. E la graduatoria di ieri ha riguardato il reddito di cittadinanza. Per la sua introduzione in Italia si è sempre battuto il Movimento 5 Stelle. Ed ora che i 5 Stelle sono al governo con la Lega spingono affinché il reddito di cittadinanza entri in vigore il prima possibile.

Ciò che ieri ha fornito il Sole 24 Ore è una stima dei potenziali beneficiari del reddito di cittadinanza in Italia. Il quotidiano ha preso come riferimento l'Isee perché, secondo quanto annunciato dal M5S, il reddito di cittadinanza sarà distribuito a quelle famiglie che hanno un'Isee inferiore ai 9.360 euro all'anno. L'ultimo dato disponibile sull'Isee delle famiglie è del 2016 e da quel dato il Sole 24 Ore ha messo in fila tutte le province italiane in base al numero di famiglie che potenzialmente potrebbero richiedere il reddito di cittadinanza.

La provincia con il maggior numero di famiglie che si stima potrebbe ottenere il reddito di cittadinanza è quella di Napoli, mentre la provincia con la maggiore incidenza e cioè con la percentuale di famiglie interessate dal reddito di cittadinanza rispetto al totale delle famiglie residenti è Crotone. A Napoli sarebbe quasi 230mila famiglie ad ottenere questo aiuto economico dallo stato. A Crotone sarebbe aiutato quasi il 28% delle famiglie.

In Veneto, secondo il Sole 24 Ore, la provincia che in percentuale sarebbe maggiormente interessata dal reddito di cittadinanza è quella di Verona, dove 7 famiglie su 100 avrebbero la possibilità di accedere a questo nuovo strumento di contrasto alla povertà. In totale le famiglie veronesi con un Isee inferiore alla soglia pensata dal M5S sarebbero 27.300, il numero più alto in regione. Nella classifica del quotidiano, le province venete che seguono Verona sono nell'ordine Rovigo, Venezia, Vicenza, Padova, Treviso e Belluno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

Torna su
VeronaSera è in caricamento