menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesca Businarolo - Immagine d'archivio

Francesca Businarolo - Immagine d'archivio

Reddito di Cittadinanza. «A Verona ha aiutato 2600 persone a trovare lavoro»

Francesca Businarolo, deputata del Movimento 5 Stelle, ha commentato i dati Anpal: «Anche in una delle province più industrializzate d'Italia, il rdc ha evitato tensioni sociali durante il lockdown»

«A Verona il Reddito di Cittadinanza ha aiutato a trovare un lavoro a oltre 2.600 persone, circa il 40% di quanti tenuti alla stipula del Patto per il lavoro, in un anno in cui la crescita dell’occupazione è stata, di fatto bloccata». Commenta così Francesca Businarolo, deputata del Movimento 5 Stelle, dati che arrivano da Anpal, l’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro. Numeri che, per ogni provincia, riportano quanti sono i percettori del sostegno contro la povertà istituito nel 2018 e quanti grazie a esso hanno iniziato un percorso lavorativo.

«La nostra provincia — afferma Businarolo — si conferma quella che in Veneto vede il maggior numero di beneficiari del Rdc. In 6.698 hanno sottoscritto il patto per il lavoro, dando immediata disponibilità. Sempre nel Veronese, il 39% di queste persone, in tutto 2.641 ha effettivamente sottoscritto un contratto, dimostrando come questo strumento, persino in un anno piagato dalla pandemia, sia efficace per uscire dalla disoccupazione. Anche in una delle province più industrializzate d'Italia, il reddito di cittadinanza ha evitato tensioni sociali durante il lockdown, offrendo un salvagente contro la povertà e stimolando centinaia di persone nella ricerca di una nuova occupazione».

Scarica i dati nazionali elaborati da Anpal relativi a tutte le province

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento