Prodotte a Nogara le bottiglie Coca-Cola natalizie a sostegno del Banco Alimentare

Il progetto, spiega il direttore dello stabilimento veronese Davide Morelli, «consentirà di raccogliere e distribuire 1 milione di pasti a chi è in difficoltà, acquistare un mezzo per il trasporto delle eccedenze alimentari e distribuire 30.000 pacchi di alimenti ai bisognosi»

Bottiglie edizione speciale natalizie - Solidarietà Coca-Cola allo stabilimento di Nogara

Anche quest’anno Coca-Cola sostiene Banco Alimentare con tre progetti di solidarietà e invita tutti a vivere lo spirito del Natale, riscoprendo l’importanza della condivisione con dei semplici gesti di generosità. Protagoniste dell’attività saranno le bottiglie e le lattine di Coca-Cola Original Taste e Coca Cola Zero Zuccheri Zero Calorie prodotte anche dallo Stabilimento di Nogara nel Veronese di Coca-Cola HBC Italia, il principale produttore e distributore delle bevande a marchio The Coca-Cola Company nel Paese, che riporteranno la grafica natalizia e comunicheranno la collaborazione con Banco Alimentare.

«Siamo orgogliosi di contribuire a questa iniziativa che consentirà di rafforzare ulteriormente il legame con il territorio e con le comunità locali: lo stabilimento di Nogara, il più grande del Gruppo Coca-Cola Hellenic Bottling Company per capacità produttiva, rappresenta una risorsa importante per lo sviluppo economico e occupazionale dell’intero Veneto» afferma Davide Morelli, Direttore dello Stabilimento Coca-Cola HBC Italia di Nogara. «Da oltre undici anni collaboriamo con Banco Alimentare donando le eccedenze produttive e per questo siamo molto entusiasti di questo nuovo progetto, che consentirà di raccogliere e distribuire 1 milione di pasti a chi è in difficoltà, acquistare un mezzo per il trasporto delle eccedenze alimentari e distribuire 30.000 pacchi di alimenti a chi ne ha bisogno».

«L'essere stati scelti da Coca Cola come partner in questa iniziativa è per noi un segno di stima importante e un incoraggiamento a fare sempre meglio il nostro lavoro» dichiara Adele Biondani Presidente Associazione Banco Alimentare del Veneto. «Per questo motivo ringraziamo Coca Cola per aver pensato a questa campagna e per essere al nostro fianco anche quest'anno». Nel 2018 Banco Alimentare Veneto  ha assistito oltre 100.000 persone in difficoltà in 472 strutture caritative convenzionate.

E quest’anno più siamo, più doniamo. Coca-Cola offre anche la possibilità di aumentare la donazione attraverso un semplice gesto di voto: tutti potranno così riscoprire la magia del Natale e la gioia di fare qualcosa per gli altri, esprimendo la loro preferenza per uno dei tre progetti e facendo crescere la donazione extra che Coca-Cola farà a Banco Alimentare.

Sono tre i progetti scelti da Coca-Cola e Banco Alimentare per essere solidali con chi vive una situazione meno fortunata: "Donare un pranzo per Natale a chi è in difficoltà", "Rinforzare la squadra di Banco Alimentare con nuovi strumenti e spazi" e, infine, "Regalare un pacco di alimenti a chi ne ha bisogno". Ognuno potrà scegliere il proprio progetto preferito votando tramite il logo Shazam presente sulle varianti di Coca-Cola, il sito coca-cola.it, le pagine Facebook e Instagram di Coca-Cola.  Grazie a questo semplice gesto di solidarietà, tutti potranno trasformarsi in Babbo Natale, raccogliendo l’invito dell’hashtag #BabboNataleSeiTu, e riscoprire l’importanza della condivisione e lo spirito di questo periodo dell’anno con delle semplici buone azioni verso gli altri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento