Domenica, 24 Ottobre 2021
Economia Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa

Agsm Aim, indicatori economici sono in crescita. «Fusione è stata scelta valida»

Presentati al cda i risultati del primo semestre di quest'anno. I ricavi consolidati aumentano, il margine operativo lordo è cresciuto del 25% e l'utile netto è più che raddoppiato

I risultati del primo semestre di quest'anno di Agsm Aim sono stati recentemente illustrati al consiglio di amministrazione e tutti gli indicatori economici sono in crescita.

I ricavi consolidati di Agsm Aim si attestano a 704,9 milioni di euro, in significativo aumento rispetto ai 555,4 milioni di euro (dati pro-forma) registrati nel precedente esercizio.
Il margine operativo lordo è cresciuto del 25% attestandosi a 71,2 milioni di euro rispetto ai 56,9 milioni dello scorso anno.
L'utile netto è più che raddoppiato, passando da 10,6 milioni di euro a 22,1 milioni di euro al 30 giugno 2021.

A questi risultati hanno contribuito, con marginalità positive, tutti i settori di business in cui è attivo il gruppo. Più in particolare, il settore di vendita ha beneficiato dell'incremento dei volumi del commercio di gas mentre il positivo risultato del settore di produzione è da ricondursi ai maggiori volumi di energia elettrica prodotta, in particolare da fonte idroelettrica. Buoni anche i dati delle aree di business distribuzione e ambiente.

Nel corso dei primi sei mesi del 2021, gli investimenti di Agsm Aim si sono attestati a 34,4 milioni di euro. E in miglioramento anche la posizione finanziaria netta, scesa dai 296 milioni di euro al 30 giugno 2020 ai 235 milioni del 30 giugno 2021.

Stefano Quaglino agsm aim-2
(Quaglino)

«I risultati conseguiti da Agsm Aim nei primi sei mesi del 2021 testimoniano la validità della scelta strategica che ha portato alla fusione tra Agsm Verona e Aim Vicenza - ha commentato l'amministratore delegato Stefano Quaglino - Di particolare valore il positivo contributo apportato da tutti i settori di business in cui è attivo il gruppo».
«Ringraziamo tutti i dipendenti del gruppo che stanno contribuendo in maniera determinante al raggiungimento di questi traguardi e al percorso di integrazione tra le due realtà», hanno affermato il presidente di Agsm Aim Stefano Casali, il vicepresidente e i componenti del cda.

Stefano Casali Presidente agsm aim-2
(Casali)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agsm Aim, indicatori economici sono in crescita. «Fusione è stata scelta valida»

VeronaSera è in caricamento