menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Per Air Italy 18 nuovi voli intercontinentali

Per Air Italy 18 nuovi voli intercontinentali

Per Air Italy 18 nuovi voli intercontinentali

Le mete pi "sfiziose" dal Catullo saranno L'Havana, Cancun e le isole Mauritius

Non si arresta lo sviluppo della compagnia aerea Air Italy dallo scalo veronese Valerio Catullo. Dopo una stagione estiva ricca di soddisfazioni e che ha visto il consolidamento di un programma di voli di linea e charter nell’ambito del corto e del medio raggio, il prossimo inverno Air Italy si presenta ancora una volta denso di belle sorprese.

L’ingresso in flotta di una nuova unità coincide con il debutto dei voli di linea e speciali intercontinentali dal Catullo verso ben 18 tra le destinazioni più interessanti del lungo e del medio raggio. Da dicembre l’aeroporto sarà protagonista di un programma di voli lungo raggio mai visto prima d’ora: Havana, Cancun, la Romana, Punta Cana, Mombasa, Zanzibar e Mauritius saranno raggiungibili da Verona con comodi voli diretti ma anche da Bari, Napoli e Roma grazie al sistema di voli domestici Air Italy in coincidenza. Inoltre Fortaleza, Maceio, Nosy Be e Male saranno raggiungibili con i voli in partenza da Roma per i quali sono previsti collegamenti di avvicinamento Air Italy in coincidenza immediata sia in andata che in rientro.

La possibilità di effettuare il through check in consentirà inoltre di vivere l’esperienza della vacanza in totale libertà e serenità sin dalla partenza da Verona! Nell’ambito dei voli di medio raggio: Latakia (Siria), Erevan (Armenia), Mosca, San Pietroburgo ed il Cairo si affiancano alle già consolidate Sharm el Sheikh e Marsa Alam.

Air Italy si conferma ancora una volta come una delle realtà più dinamiche nel panorama del trasporto aereo italiano. Una compagnia giovane che ha fatto della puntualità e della flessibilità operativa i suoi cavalli di battaglia. Sempre pronta a raccogliere le sfide del mercato, Air Italy dimostra di puntare forte sullo sviluppo del sistema turistico italiano di outgoing in partenza dall’aeroporto di Verona, vero e proprio hub per tutti i flussi originanti dal nordest italiano.

Un programma che da subito ha riscosso l’interesse dei maggiori tour operator italiani che hanno già sottoscritto importanti contratti per la prossima stagione invernale. Più di 50 mila posti disponibili da Natale a maggio per avvicinare ancora di più Verona al mondo intero. Con Air Italy il futuro è già realtà!
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento