menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vigne allagate (Foto Facebook - Confagricoltura Verona)

Vigne allagate (Foto Facebook - Confagricoltura Verona)

Nubifragio in Valpolicella, il Consorzio Tutela Vini: "Danni circoscritti"

Sarebbero circa 100 gli ettari di vigne danneggiate dalla bomba d'acqua di sabato, ma per il consorzio non sono compromesse "le sorti qualitative e quantitative della vendemmia"

Danni circoscritti che non compromettono le sorti qualitative e quantitative della vendemmia in Valpolicella.

Il Consorzio Tutela Vini Valpolicella ha fatto tirare un sospiro di sollievo a tutti quando ha descritto come "circoscritti" i danni provocati dal nubifragio di sabato 1 settembre.

Il giorno successivo alla bomba d'acqua, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia si era subito mostrato attento alla situazione dei viticoltori, inviando i tecnici di Avepa, l'agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura. Il Consorzio Tutela Vini Valpolicella sta collaborando a stretto contatto con Avepa e oggi, 4 settembre, sono in corso ulteriori accertamenti. Gli ettari di vigne danneggiati potrebbero essere circa 100, ma la conta precisa e complessiva non è stata ultimata. L'impressione però è che il nubifragio non abbia inciso sull'annata 2018 dei vini, la cui vendemmia comincerà lunedì prossimo, 10 settembre. "Crediamo che l'annata 2018 per il nostro territorio sia al momento molto buona, anche se dipenderà dall’andamento del mese di settembre, soprattutto per le uve da portare in appassimento", conclude il Consorzio, che dunque spera che il maltempo non colpisca ancora le vigne veronesi proprio in questo periodo di raccolta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento